domenica 20 dicembre 2015

[SCOZIA] Celtic ufficiale: Griffiths rinnova!

Leigh Griffiths ha rinnovato il contratto con il Celtic fino al 2021, data entro la quale il giocatore cercherà di raggiungere le proprie ambizioni di disputare la Champions League.

Embed from Getty Images


Dopo alcune annate balbettanti, Griffiths è fiorito sotto la guida tecnica di Deila, come il giocatore stesso ha affermato: "Voglio vincere molti trofei ma, cosa più importante, voglio giocare la Champions League. Non vedo perché avrei dovuto lasciare questo club, che è più grande di tre quarti di Premier League inglese.

Ho fatto un paio di partite di Champions League qui, non penso che nel calcio europeo ci siano ambienti migliori di questo. Questo è l'obiettivo principale, soprattutto per i ragazzi che non ci hanno ancora mai giocato. 

Un anno fa ero un giocatore poco utilizzato, avevo fatto un paio di apparizioni nel secondo tempo ma non ero mai partito titolare. Poi Deila mi ha chiesto se volevo andare a fare la riserva contro il Sunderland e quello è stato il punto di svolta. Il giorno prima mi aveva detto che io non dovevo andare, e che mi sarei allenato con la prima squadra. Ma io volevo giocare ed essere pronto per quando sarei stato chiamato. Sono andato laggiù, ho giocato bene, ho segnato due gol e davvero non mi sono più guardato alle spalle.

Se si guarda a com'ero prima, facevo ancora cose sciocche, ma ora mi sono calmato. Ho dovuto, perché stavano quasi per sbattermi la porta d'uscita in faccia. Ho parlato col manager su come voleva che cambiassi, mi ha davvero colpito su quanto grande fosse questo club, e io non lo volevo lasciare."

Griffiths ha iniziato a giocare a Livingston. Successivamente si è trasferito al Dundee, dove ha siglato 28 gol in 48 partite. Quest'ottimo rendimento è subito finito sotto gli occhi del Wolverhampton Wanderers, dove non trovò mai il giusto feeling con l'ambiente. Due prestiti all'Hibernian però furono determinanti per il bomber, che nel 2012-2013 ha vinto i premi SPL Player of the Year e PFA Scotland Young Player of the Year.
Questo fu sufficiente per impressionare Lennon, l'allora allenatore del Celtic, convincendo Griffiths ad approdare al Celtic.

Ora l'attaccante è primo nella classifica marcatori della Scottish Premiership grazie ai 14 gol messi a segno in 16 partite.

Dietro di lui Adam Rooney dell'Aberdeen (13 gol in 19 partite) e Boyce del Ross County (10 gol in 19 partite).

di Lorenzo Della Savia

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->