mercoledì 30 dicembre 2015

[CHAMPIONSHIP 2015/16] I posticipi della ventiquattresima giornata

L'Ipswich vince a Brighton e consolida il sesto posto. Pareggio tra Cardiff e Nottingham che non perde da sette partite. Poker del Fulham al Rotherham sempre più arrendevole. Il Derby in svantaggio a Leeds nella ripresa, pareggia con Ince.





Un altro ko per il Brighton in casa contro l'Ipswich Town, che allunga di 4 punti in zona play-off sull'inseguitore Sheffield Wednesady. I Seagulls nelle ultime cinque partite hanno rallentato la propria corsa e non sono più riusciti a vincere una partita.
Ospiti letali con l'attaccante irlandese Daryl Murphy che approfitta di un errore difensivo di Lewis Dunk al 32'. I padoni di casa, nella ripresa, vanno vicini al pareggio con Bobby Zamora che colpisce la traversa, ma il punteggio non cambia più e l'Ipswich può tornare a casa sorridente. L'Albion rimane quarto, a cinque punti dalla capolista Middlesbrough.

La partita tra Cardiff City e Nottingham Forest è stata vivace, sopratutto nei minuti iniziali quando Oliver Burke al 9' ha siglato la rete del vantaggio per gli ospiti su assist di Dexter BlackstockDopo pochi minuti, al 13', Aron Gunnarsson ristabilisce la parità con un tiro da fuori area che non lascia scampo al portiere Dorus de Vries
I Bluebirds, con il pareggio interno, perdono terreno sull'Ipswich sesto, mentre per il Nottingham è in un buon periodo e non perde un incontro da sette partite, nonostante Dougie Freedman abbia dovuto subire forti pressioni, del tutto ingiustificate, da parte dei media locali per una situazione non creata da lui. Il blocco dei trasferimenti, fino al termine della stagione, è figlia delle precedenti fallimentari gestioni.

Il Fulham cala il poker e manda a casa con un pesante passivo il Rotherham.
I Cottagers, osservati dal nuovo allenatore Slavisa Jokanovic, vanno in vantaggio dopo 6 minuti con Cauley Woodrow. Farrend Rawson pareggia per i Miller al 20' con un potente colpo di testa, ma è ancora Woodrow su cross di Ross McCormack a riportare in vantaggio la squadra londinese prima dell'intervallo. Ci pensa Alex Kacaniklic a triplicare le marcature con un tiro di destro su cross di Woodrow e McCormack a chiudere il conto e mette la firma sul 4-1 finale.

In svantaggio nella ripresa, il Derby County passa indenne a Elland Road di Leeds, in un incontro che gli avrebbe permesso, in caso di vittoria, di scavalcare il Middlesbrough con una partita in meno e di stare in cima alla classifica nel 2016. 
Il pre-partita è stato turbolento, a causa della minaccia del Presidente Massimo Cellino, di non far entrare le telecamere di Sky all'interno dell'impianto. Ha poi dovuto cedere, a causa della forte presa di posizione della Football League, che ha deciso di tutelare chi gli offre denaro e popolarità. Al 13' i Rams passano in vantaggio: Jeff Hendrick salta due difensori in dribbling e calcia in rete da posizione ravvicinata. Il Leeds pareggia con il capitano Sol Bamba al 42' e nella ripresa l'attaccante neozelandese Chris Wood porta in vantaggio i padroni di casa al 71'. Ci pensa Tom Ince, subentrato da tre minuti a Weimann, ad assicurare il pareggio al Derby e a mantenerli in seconda posizione a un punto dal Middlesbrough. 

RISULTATI
Martedì 29 dicembre 2015
Brighton & Hove Albion 0-1 Ipswich Town
Cardiff City 1-1 Nottingham Forest
Fulham 4-1 Rotherham United
Leeds United 2-2 Derby County

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->