sabato 7 novembre 2015

[CHAMPIONSHIP 2015/16] Il derby dell'East Midlands e il “Brian Clough Trophy” al Nottingham Forest!

Nell'anticipo della sedicesima giornata il Nottingham Forest batte i rivali del Derby County. Ottima prestazione collettiva di tutta la squadra che reagisce alle pesanti critiche contro una delle migliori formazioni della Championship. E salva momentaneamente la panchina al manager Freedman. Per il Derby si tratta del primo risultato negativo dopo 10 incontri.




Oliveira realizza la rete decisiva dell'incontro per il Forest. 

Il Nottingham Forest supera di misura il Derby County dopo 90' minuti abbastanza tesi e si aggiudica il “derby dell'East Midlands”.


Dopo 5 minuti i padroni di casa si portano in vantaggio con un tiro rasoterra dell'ex attaccante del Benfica, Nelson Oliveira. Poteva raddoppiare dopo qualche minuto  il Forest, ma il portiere dei Rams, Scott Carson,  compie un meraviglioso salvataggio sulla conclusione a giro dell'ex Jamie Ward. Anche il capitano dei Reds Henri Lansbury effettua un tiro dalla distanza che termina di poco a lato. L'azione più pericolosa di tutto l'incontro per gli ospiti è stata la conclusione del centrocampista Jeff Hendrick che ha colpito la traversa, a pochi minuti dal termine dei primi quarantacinque minuti di gioco.

Nonostante il maggiore possesso palla degli ospiti, nel secondo tempo il Forest riesce a marginare gli sforzi degli odiati rivali del County, fermando le incursione di uno dei migliori giocatori al servizio di Paul Clement, Johnny Russell, poi sostituito per fare spazio a un'attaccante. Vanno vicini al raddoppio i padroni di casa, sfruttando le azioni in contropiede, con il “rigenerato” Ryan Mendes, ma è bravo a intervenire quasi sulla linea il difensore Stephen Warnock. Il portiere del Forest, Dorus de Vries, raramente è stato impegnato, nonostante Clement abbia inserito nei minuti finali Ince e Bent, due attaccanti con esperienze in Premier League.

Peccato che al triplice fischio dell'arbitro qualche “idiota” abbia tentato di rovinare la festa sugli spalti, con un'inutile invasione di campo e con lancio di fumegeni. Un “genio” ha cercato di aggredire il centrocampista dei Rams, Bradley Johnson, che giustamente si è difeso, rifilandogli un ceffone.

Con questa inaspettato successo il Forest può respirare per un paio di settimane a causa della sosta per le nazionali, portandosi al 15° posto in classifica, e conquista la quarta vittoria in campionato, la seconda al City Ground, infliggendo la prima sconfitta dopo 10 incontri al Derby.

Al termine dell'incontro è stato assegnato il “Brian Clough Trophy” ai vincitori. 
Il trofeo, ufficialmente riconosciuto dalla Football League, rimarrà nella bacheca del Forest sino al prossimo incontro del girone di ritorno. In caso di pareggio o vittoria all'iPro lo manterrà, mentre in caso di sconfitta verrà assegnato al Derby.


LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Il manager del Nottingham Forest, Dougie Freedman, sotto pressione, dopo otto incontri senza vittorie, afferma alla BBC Radio Nottingham: "Abbiamo dimostrato la stesso impegno delle ultime partite, ma questa volta abbiamo sfruttato l'occasione quando è capitata. E' stata una vittoria meritata. Il pubblico ha giocato un ruolo fondamentale sostenendoci tantissimo negli ultimi 10 minuti. Siamo una buona squadra che attraversa un momento difficile, ma non dobbiamo pensare a questo."
La scorsa stagione all'iPro, anche l'ex manager Stuart Pearce, si salvò grazie ad una drammatica vittoria nel finale. Peccato che la sua permanenza durò solamente altre due settimane.
Anche il capitano del Forest, Henri Lansbury, tornato dopo la squalifica, ha espresso la sua gioia al sito ufficiale del club e ringraziato i tifosi per il sostegno ricevuto durante l'incontro: "Ci hanno aiutato a vincere, sono stati grandi fino alla fine, non abbiamo subito gol e loro ci hanno aiutato a farlo. Il Derby è una squadra pericolosa, lo sapevamo ma abbiamo iniziato meglio e controllato la partita. Anche i miei compagni meritano questa vittoria, hanno avuto un buon rendimento nelle ultime settimane; dobbiamo prendere le cose positive di questa partita e costruire la base per andare avanti così”.

Il manager del Derby County, Paul Clement, afferma alla BBC Radio Derby: "Ci assumiamo la colpa di non aver ottenuto il risultato giusto stasera per il modo in cui abbiamo giocato. Abbiamo perso la nostra identità. Non siamo stati in grado di creare le occasioni come nelle ultime partite, è tutto ciò è deludente. Che cosa abbiamo bisogno di fare adesso? Riflettere e tornare al nostro modo di giocare nella prossima partita contro Cardiff."
Stephen Warnock, il migliore in campo per i Rams ha ammesso che i rivali hanno meritato di vincere. il Nottingham Forest. Al sito ufficiale del club afferma: "Tutti i compagni sono molto delusi nello spogliatoio perché pensavamo di ottenere un risultato positivo stasera. Il gol subito all'inizio ci ha colpito e per 10 minuti non siamo riusciti a reagire. E' sempre frustrante quando si perde con i rivali locali e con la vittoria potevamo essere in cima alla classifica; purtroppo non siamo stati in grado di farlo.”

Venerdì 6 Ottobre 2015 – City Ground – Nottingham Forest 1-0 Derby County

Nottingham Forest: De Vries, Lichaj, Mills, Hobbs, Pinillos, Mendes, Lansbury (c), Williams (Trotter 70 '), Vaughan, Ward (Osborn 60'), Oliveira (Blackstock 89 ')
A disposizione: Evtimov, Wilson, C.Burke, Walker

Reti: Oliveira 5 '

Ammoniti: Williams 1 ', Vaughan 33', Oliveira 73 '

Derby County: Carson, Christie, Keogh, Hendrick (Ince 65 '), Martin (c), Russell (Butterfield 73'), Shackell, Johnson, Weimann (Bent 80 '), Thorne, Warnock

A disposizione: Grant, Bryson, Baird, Pearce

Ammoniti: Christie 85 '

Arbitro: Simon Hooper

Spettatori: 25.114

©UK Calcio

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->