martedì 6 ottobre 2015

[LEAGUE TWO 2015/16] L'undicesima giornata


Il campionato di League Two è giunto all'undicesima giornata: prima di commentare le partite del weekend, riepiloghiamo brevemente quanto emerso in questo primo scorcio di campionato.


Attualmente, nella parte alta della classifica, ritroviamo alcune protagoniste della scorsa stagione, ovvero Plymouth e Wycombe: il contraccolpo psicologico che a volte destabilizza le squadre uscite sconfitte dai playoff, non si è manifestato in questi due casi, ma probabilmente sta condizionando lo Stevenage, che finora ha centrato solo due vittorie.
A fare compagnia a Pilgrims e Chairboys, c'è il Leyton Orient, ripartito con il piede giusto, dopo un disastroso campionato terminato con una retrocessione abbastanza clamorosa, considerando il livello della rosa dei londinesi.
Inizio di stagione convincente anche per il Portsmouth, club in cerca di riscatto, dopo annate deludenti; l'Oxford United prosegue sulla scia che aveva caratterizzato la seconda parte dello scorso campionato (solo 4 sconfitte in 18 partite, da febbraio in avanti), mentre nel caso di Accrington,Mansfield e Carlisle, possiamo parlare di vere e proprie sorprese, trattandosi di squadre che si sono salvate con molto affanno nella passata stagione, e non sembrano attrezzate per puntare in alto.

Se l'impatto con la League Two è stato positivo per il Leyton, non si può dire lo stesso di Crawley e Yeovil, tuttora vittime della spirale negativa che ha caratterizzato il loro cammino nella stagione 2014/15, e già vicine alla zona retrocessione, occupata al momento da Dagenham&Redbridge e da un Newport che sembra essersi smarrito; situazione di classifica un po' meno preoccupante per il Notts County, da cui però ci si aspetta di più.
Infine, fra le due neo-promosse, il Bristol Rovers si sta facendo preferire, rispetto ad un Barnet che non ha ancora raccolto punti in trasferta.




L'undicesima giornata


Il Plymouth difende il primato in classifica, battendo il Crawley: i Pilgrims sbloccano la partita con R.Reid (43°), ma nei minuti finali, la rete di R.Deacon (85°) complica i piani del padroni di casa, che devono ringraziare H.Boateng, autore della giocata decisiva (89°) ai fini del risultato.

Frena invece il Wycombe, sconfitto dal Northampton: dopo un inizio veemente, che frutta il gol di L.O'Nien (2°), i padroni di casa subiscono le reti di M.Richards (35°), L.D'Ath (47°) e S.Brisley (51°), riuscendo a rimettersi in carreggiata solo nel finale di partita, con il gol di D.Rowe (82°).

A distanza di qualche mese, Leyton Orient e Notts County si ritrovano l'una di fronte all'altra: vantaggio O's con S.Moore (16°), pareggia J.Stead (46°), ma il gol di J.Simpson (79°) ed il secondo centro di S.Moore (84°) piegano i Magpies.

Il pareggio a reti inviolate fra Portsmouth e Yeovil fornisce ad Accrington ed Oxford United l'occasione di insidiare i Pompeys: è lo United a portarsi in vantaggio, con C.O'Dowda (21°), ma i padroni di casa riportano il punteggio in parità, con M.Crooks (70°); nella ripresa, però, sale in cattedra L.Sercombe, la cui doppietta (79°, 87° su rigore) garantisce agli ospiti i tre punti, nonchè l'aggancio ai Pompeys in classifica.

Quarto KO consecutivo per lo Stevenage, ad opera del Carlisle: il gol che regala la vittoria ai Cumbrians è di T.Miller (82°).

Successo esterno per il Luton, sul campo dell'Hartlepool: gli ospiti rompono gli indugi con J.Smith (17°), B.Paynter ristabilisce l'equilibrio (44°), ma la doppietta di J.Marriott (53°,57°) e la rete siglata da O.Lee (91°) stendono il Pool.

Jay Simpson (al centro) festeggiato dai compagni: l'attaccante è già a quota 7 gol in campionato (foto: http://www.eastlondonadvertiser.co.uk)
  
La gioia di Liam Sercombe, centrocampista dell'Oxford United (foto: http://www.oxfordmail.co.uk)


Match avvincente e ricco di gol, fra Morecambe e Bristol Rovers: ospiti avanti con L.Mansell (28°), pareggio di S.Miller (43°), nuovo vantaggio dei Pirates con B.Bodin (47°), seguìto dal gol del compagno di squadra M.Taylor (58°); i padroni di casa accorciano le distanze con T.Barkhuizen (60°), E.Harrison le ristabilisce dal dischetto (80°), ma ciò non spegne lo spirito combattivo degli Shrimps, e P.Mullin sfrutta al meglio una chance dagli unidici metri (87°), tenendo in bilico il risultato fino al fischio finale, che sancisce la vittoria dei Rovers.

Vittoria casalinga per il Wimbledon, ai danni del Barnet, grazie ai gol di L.Taylor (7°) e S.Rigg (94°).

Si conclude in parità, invece, il confronto fra York e Cambridge: le reti di M.Coulson (50°) e J.McCombe (54°) portano sul 2-0 la formazione di casa, ma gli ospiti si rifanno sotto con M.Roberts (71°), e la rete di B.Corr (81°) evita loro una fastidiosa sconfitta.

Il Dagenham&Redbridge mette in seria difficoltà il più quotato Mansfield, ma non riesce a spuntarla: M.Benning (6°) apre le danze, portando in vantaggio gli Stags, ma la reazione dei padroni di casa non si fa attendere, e si concretizza con il gol di M.McClure (9°), seguìto dalla doppietta di A.Chambers (30°,32°); la partita sembra mettersi sui binari giusti, per il Dag&Red, ma il gol di M.Green (37°, rigore) è il preludio alla rimonta degli ospiti, che prende forma grazie alle reti di K.Pearce (81°) e A.Yussuf (85°)

Il fanalino di coda Newport, infine, ottiene un punto contro l'Exeter: al vantaggio dei Grecians, firmato J.Grant (61°), risponde L.J.Lewis (73°).

Barry Corr, ex attaccante del Southend, ha accettato la corte del Cambridge, in estate (foto: http://www.cambridge-news.co.uk)  



                                              HIGHLIGHTS: Morecambe - Bristol Rovers



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->