domenica 20 settembre 2015

[SCOTTISH PREMIERSHIP 2015/16] L'ottava giornata

UN PUNTO A TESTA TRA DUNDEE E INVERNESS. LA CAPOLISTA ABERDEEN VINCE IN TRASFERTA CONTRO GLI HEARTS E MANTENGONO 5 PUNTI DI VANTAGGIO SUL CELTIC TRAVOLGENTE CONTRO IL DUNDEE (6-0). VITTORIE PER HAMILTON E KILMARNOCK.


Josh Meekings pareggia con un colpo di testa per l'Inverness. 
(foto bbc.com)

Anche in questo fine settimana il calcio scozzese non ha dato spazio alla noia. Se le partite del sabato possono non aver lasciato un sapore particolare nella bocca di chi assiste ai match da tifoso neutrale, le partite della domenica hanno invece divertito gli stessi, con le vittorie di Aberdeen e Celtic piene di gol e colpi di scena. Andiamo a rivivere tutti i sei match nell'ottava giornata di Scottish Premiership.

Il Dundee United ha provato a vincere lo scontro salvezza contro l'Inverness segnando l'1-0 con McKay (7°) ma si fa poi raggiungere sul pareggio dal gol di Meekings (56°)
La partita finisce 1-1. Tutto invariato in chiave classifica!

L'Hamilton Academical fa il suo compito tra le mura amiche contro il Motherwell e difende i piani medio-alti della classifica vincendo 1-0 con gol di Imrie (72°)
I padroni di casa salgono al 5° posto mentre il Motherwell scende al terzultimo posto.

Vittoria in rimonta del Kilmarnock sul St Johnstone
Ospiti in vantaggio grazie al gol di Wotherspoon (17°), ma il Kilmarnock pareggia con Magennis (40°) e si porta sul 2-1 con l'autogol di Easton (60°) riuscendo così ad agganciare il St Johnstone a quota 8 punti.

A completare il quadro delle partite di sabato c'è Ross County-Partick Thistle
I padroni di casa vanno in vantaggio al 18° con Boyce e difendono il risultato fino al triplice fischio, difendendo anche la quarta posizione. Il Partick Thistle rimane in crisi (0 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte) e all'ultimo posto.


Igor Rossi accorcia le distanze per gli Hearts. Troppo forte l'Aberdeen oggi.
(foto bbc.com)

L'Aberdeen difende la testa della classifica grazie alla vittoria esterna maturata sul campo dell'Heart of Midlothian
La partita viene chiusa già nel primo tempo dagli uomini di McInnes grazie alle marcature di Goodwillie (9°), McGinn (23°) e di nuovo di Goodwillie (46°). Nel secondo tempo, la capolista mantiene il risultato concedendo però il gol della bandiera agli Hearts, che si portano sull'1-3 grazie a Igor Rossi (52°), ma il risultato poi non subirà modifiche.


Izaguirre si fa perdonare con una doppietta, dopo l'espulsione rimediata ad Amsterdam contro l'Ajax,
 in Europa League.
(foto bbc.com)

L'Aberdeen vince, ma il Celtic non demorde e dimostra di essere ancora in piena lotta per il titolo. 
La compagine di Deila, reduce dal buon pareggio maturato in casa dell'Ajax (2-2), dimostra di che pasta sia fatta umiliando il Dundee FC. Nel primo tempo, il Celtic va in vantaggio con Rogic (14°) e due minuti dopo raddoppia con Griffiths (16°). Bisognerà aspettare il secondo tempo per vedere l'exploit di realizzazioni, e ci pensa Izaguirre, che voleva riscattarsi dall'espulsione di giovedì in Europa League (riuscendoci), segnando il gol del 3-0 (54°) e replicandosi battendo anche qualche minuto più tardi (61°)Il colpo dell'umiliazione definitiva il Dundee FC lo subisce all'87°, quando in un solo minuto gli ospiti segnano il 5-0 con Ciftci e il 6-0 con Brown
Una goleada incredibile, che conferma come il Celtic abbia il reparto offensivo più forte del campionato, con 23 gol in 8 partite

di Lorenzo Savia


I RISULTATI DELL'OTTAVA GIORNATA

Dundee United v Inverness CT 1-1
Hamilton Accies v Motherwell 1-0
Kilmarnock v St Johnstone 2-1
Ross County v Partick Thistle 1-0
Hearts v Aberdeen 1-3
Celtic v Dundee FC 6-0


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->