sabato 26 settembre 2015

[SCOTTISH PREMIERSHIP 2015/15] La nona giornata

L'ABERDEEN MANTIENE LA VETTA DELLA CLASSIFICA NONOSTANTE LA SCONFITTA CON L'INVERNESS. IL CELTIC GUADAGNA UN PUNTO NEL PAREGGIO A RETI INVIOLATE CON GLI HEARTS TERZI. L'HAMILTON VINCE IN CASA DEL KILMARNROCK E SI AVVICINA ALLE PRIME POSIZIONI.


La gioia dei giocatori dell'Inverness. Una grande soddisfazione battere l'Aberdeen.
(foto bbc.com)

Sabato 26 settembre tutte le 12 squadre di Scottish Premiership hanno giocato in contemporanea, alle ore 16:00. 

Curioso è il fatto che in ben quattro dei sei campi è maturato (internamente o esternamente) il risultato di 2-1.

Cade clamorosamente l'Aberdeen in casa dell'Inverness
Storey firma il gol dell'1-0 (8°) e i padroni di casa raddoppiano dopo non molto tempo con Christie (29°)
La reazione della capolista è veloce. Taylor (35°) porta il risultato sul 2-1, ma non ci saranno altre marcature. L'Aberdeen perde un punto di vantaggio sul Celtic, l'Inverness sale all'8° posto.

Vittoria corsara e spettacolare quella dell'Hamilton sul Kilmarnock
Padroni di casa in vantaggio con Kiltie (34°), ma per divertirsi bisognerà aspettare il secondo tempo. 
L'Hamilton pareggia con Irmie (49°), va in vantaggio con Crawford (64°) e sale al quarto posto. 
Situazione dura, invece, quella del Kilmarnock, che scende al terzultimo posto.


Moult corre ad esultare da McDonald, autore della seconda rete del Motherwell.
(foto bbc.com)

Buco nell'acqua per il Partick Thistle: contro il Motherwell escono sconfitti per 2-1
Per il club fanalino di coda le cose si mettono subito male, con l'autogol di Frans (22°)
Il raddoppio è firmato da McDonald (69°). Il Partick Thistle nei minuti finali getta il cuore oltre l'ostacolo e trova il 2-1 con Amoo (78°). Gol comunque inutile, se non per far tremare per un quarto d'ora scarso il pubblico del Fir Park
Il Motherwell sale al 9° posto mentre il Partick Thistle rimane ultimo.

Nel quarto ed ultimo 2-1 di giornata, si segnala un St. Johnstone monumentale che - pur giocando per circa 70 minuti in dieci e pur essendo passato in svantaggio al 24° a causa del gol di McKay - porta a casa i tre punti contro un modesto Dundee United
Gummins (63°) e Lappin (80°, era entrato da 3 minuti) firmano la straordinaria rimonta, che non cambia comunque nulla in classifica, poiché il Dundee rimane penultimo e il St. Johnstone rimane settimo.


Djorum ha esordito con la maglia dell'Hearts, strappando un punto in casa del Celtic.
(foto bbc.com)

Parliamo ora del Celtic, che fa un altro passo falso in chiave classifica, pareggiando per 0-0 con l'Hearts of Midlothian
Da segnalare l'ingresso all'80° minuto del neo-acquisto degli Hearts, Djoum, e al 94° l'espulsione di Ambrose
Il Celtic rimane al secondo posto, ma si avvicina all'Aberdeen a causa della sconfitta di questi ultimi che vi raccontavamo poco fa.

Passiamo poi al gran finale: Dundee United-Ross County
Ospiti in vantaggio con Boyce (19°) ma vengono immediatamente raggiunti da Stewart (20°)
L'autogol di McPake (37°) annulla però lo sforzo del Dundee per pareggiare (vedremo più avanti che la voglia di lottare da parte dei padroni di casa non si dissolverà facilmente). Il Ross County prova chiuderla con il gol di Gardyne (43°). Tutti negli spogliatoi su risultato di 1-3. Nel secondo tempo, però, l'espulsione di Davies (per doppio giallo) da il là alla rimonta del Dundee United, che si materializza con la doppietta di Loy (54°), un minuto dopo che era stato sventolato il cartellino in faccia a Davies, e si ripeterà al 69°). 
Finisce 3-3: il Ross County butta via la partita e si fa superare dall'Hamilton, scendendo al 5° posto.


di Lorenzo Savia


I RISULTATI DELLA NONA GIORNATA

Celtic v Hearts 0-0

FC Dundee v Ross County 3-3

Inverness CT v Aberdeen 2-1

Kilmarnock v Hamilton Accies 1-2

Motherwell v Partick Thistle 2-1

St. Johnstone v Dundee United 2-1

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->