lunedì 28 settembre 2015

[NEWS] Rotherham United ufficiale: esonerato l'allenatore Steve Evans e il suo assistente Paul Raynor

STEVE EVANS NON E' PIU' IL MANAGER DEL ROTHERHAM, NONOSTANTE GLI ULTIMI INCORAGGIANTI RISULTATI. 
E' IL SECONDO ESONERO IN CHAMPIONSHIP DELLA GIORNATA.


Steve Evans. (foto bbc.com)


Steve Evans, non è più l'allenatore del Rotherham

Non sono bastate in campionato le ultime due vittorie consecutive, nemmeno l'ultima contro il Birmingham che ha condotto la squadra, momentaneamente, fuori dalla zona retrocessione.

I risultati ottenuti nelle prime 9 giornate sono di 8 punti, 2 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte, numeri ritenuti insufficienti dalla dirigenza, per sperare nella conquista della salvezza.

La notizia è già stata ufficializzata dal seguente comunicato sul sito del club: "A seguito di un incontro tra il presidente e il direttore di questa mattina, il Rotherham United Football Club ha deciso di separarsi con il manager della prima squadra Steve Evans e il suo assistente Paul Raynor. Durante la suddetta riunione è emerso chiaramente che entrambe le parti al momento attuale avevano in mente posizioni opposte. L'incontro è stato sempre positivo, costruttivo e semplice. Era chiaro che il presidente e il team di gestione volevano solo ciò che fosse meglio per il Rotherham United Football Club. Il club desidera ringraziare Steve e Paul per il loro enorme contributo nel corso degli ultimi tre anni e mezzo, è stato semplicemente un viaggio incredibile.”

E' stato nominato temporaneamente come allenatore della prima squadra lo scozzese Eric Black, ex manager del Wigan Athletic. Da giocatore segnò il primo gol per l'Aberdeen, allenato da Alex Ferguson, nella finale di Coppa delle Coppe del 1983, vinta contro il Real Madrid per 2-1.

Evans viene nominato alla guida del Rotherham nell'aprile del 2012, quando il club militava in League Two. Nello stesso anno ottengono la promozione finendo secondi dietro ai campioni del Gillingham. La stagione successiva, in League One, il manager scozzese continua a raccogliere buoni risultati e ottiene la promozione in Championship nel 2014, battendo nella finale dei play-off il Leyton Orient per 4-3 ai rigori.


E' il secondo esonero avvenuto in giornata, dopo quello di Marinus Dijkhuizen al Brentford, sostituito da Lee Carsley.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->