sabato 5 settembre 2015

[EURO 2016] Duro colpo per la Scozia in Georgia

LA SCOZIA GETTA AL VENTO L'ENNESIMA OCCASIONE. PERDE IN GEORGIA ED E' AD UN PASSO DALL'ELIMINAZIONE DA FRANCIA 2016, SUPERATA DALLA REPUBBLICA D'IRLANDA SCENDE AL QUARTO POSTO.


Gli scozzesi escono delusi dal campo. Sarà durissima affrontare la Germania a Glasgow.
(foto bbc.com)

La Georgia, penultima nel Gruppo D per le Qualificazioni agli Europei di Francia, punta ad ottenere una vittoria che le consentirebbe di ritrovare morale ed orgoglio per cercare quantomeno di concludere dignitosamente questo torneo. 
La Scozia, invece, è in piena corsa per la qualificazione, e desidera vincere per portarsi a quota 14 punti e far tremare giusto momentaneamente la Germania Campione del Mondo in carica (a quota 13 punti) e agganciare la sorprendente Polonia in vetta al gruppo, lasciando poi tutte le conclusioni al successivo scontro diretto (Germania-Polonia, appunto, in programma alle 20:45).

La Georgia di Tskhadadze si schiera con un 3-4-2-1 con Revishvili in porta, difesa a tre composta da Kashia, Amisulashvili e Kverkvelia; la linea di centrocampo formata da Navalovski, Ananidze, Kankava e Lobzhanidze. Mchelidze punta, dietro di lui agiranno Okriashvili e Qazaishvili.

La formazione Scozzese, invece, guidata da Gordon Strachan, scende in campo con un 4-2-3-1, con Marshall in porta, linea a quattro con Robertson, Mulgrew, Martin e Hutton, davanti alla difesa si posizionano Brown e Morrison, dietro alla punta Fletcher andranno Anya, Naismith e Maloney.

La partita inizia a buoni ritmi, ma le conclusioni su azione non arrivano (a parte due squilli di Qazaishvili e diversi off-side), e gli unici modi per cercare di andare in porta si sono rivelati le punizioni e i calci d'angolo, almeno nei primi 35', dove sono stati commessi 3 falli per parte e dove Kashia (Georgia) è stato annotato dall'arbitro nel suo taccuino al nono minuto. Al 37° minuto la Georgia trova il vantaggio con il più meritevole in quanto ad azioni da gol, ovvero (come scritto poco fa) Valeri Qazaishvili, su interessante intuizione di Mchelidze. Il primo tempo si conclude con la reazione della Scozia che prova gli ultimi assalti, senza particolare successo. Tutti a bere un the su risultato di 1-0 in favore della Georgia.

Nella ripresa, al 48°, Mchelidze prova ad impensierire Marshall che però se la cava. La partita rimane combattuta su entrambi i fronti ma Strachan tenta il tutto per tutto per trovare il pareggio e inserisce Forrest e Hanley al posto rispettivamente di Naismith e Robertson.

 Ciononostante, a poco meno di mezz'ora dalla fine, un'altra idea di Qazaishvili per Navalovski mette i brividi agli scozzesi ma, fortunatamente per questi ultimi, il guardalinee decreta il fuorigioco. Giusto il tempo per la Scozia di ottenere due calci di punizione senza sfruttarle adeguatamente, e al 68° Qazaishvili continua a far vedere i sorci verdi a Mulgrew e compagni, con un'invenzione per Mchelidze sventata dal portiere Marshall. Al 71° minuto la Georgia corre ai ripari e il ct Tskhadadze fa uscire Okriashvili per inserire Merebashvili. Al 75° gli ospiti rispondono con la terza ed ultima sostituzione rimasta, e Griffiths entra per far respirare Anya. Nei successivi tre minuti, tuttavia, è sempre la squadra di casa ad ottenere due preziose occasioni, prima che Navalovski venisse ammonito e che la Scozia ottenesse un calcio di punizione, senza conseguenze. 

All'82° Ananidze esce per Daushvili, ma la Scozia tenta gli ultimi assalti e tra l'88° e il 90° con Maloney e con Hanley. Al 90° la Georgia effettua una sostituzione "perditempo" e Vatsadze (che poco dopo prova un lancio per Qazaishvili) rileva Mchelidze

La disperazione di Gordon Strachan al termine dell'incontro.
(foto bbc.com)

Finisce qui: Georgia batte Scozia 1-0. I padroni di casa ora puntano a finire dignitosamente queste qualificazioni mentre per la Scozia si interrompono quasi del tutto, innanzitutto perché al prossimo turno ci sarà la Germania, che nella partita delle 20:45 è balzata in testa al girone, grazie al 3-1 rifilato alla Polonia, e secondariamente perché l'Irlanda ha avuto la meglio sulla nazionale di Gibilterra (0-4) scavalcando la Scozia in classifica. 

                                                                                                                              di Lorenzo Savia


Boris Paichadze Stadium (Tbilisi, Georgia)
Qualificazioni Euro2018, Gruppo D 
Georgia-Scozia 1-0 (Valeri Qazaishvili 38')


La classifica del Gruppo D.
(foto bbc.com)







Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->