domenica 20 settembre 2015

[CHAMPIONSHIP 2015/16] L'ottava giornata

READING SEMPRE PIU' LANCIATO VERSO LE POSIZIONI DI VERTICE BATTE IL BRISTOL, IL BORO PASSA A NOTTINGHAM GRAZIE A KONSTANTOPOULOS. BLACKBURN E RHODES RITROVANO IL SORRISO NEL 3-0 AL CHARLTON. PRIMA VITTORIA IN CAMPIONATO PER IL ROTHERHAM CONTRO IL CARDIFF. BOLTON TRAVOLTO AD HUDDERSFIELD.


Nick Blackman porta in vantaggio i Royals. Sono momentaneamente sesti in classifica.
(foto bbc.com)

Il Reading passa all'Ashton Gate di Bristol e si riporta in zona play-off. 
La gara, dopo pochi minuti, è già in discesa, quando Nick Blackman al nono, indirizza con un tiro di sinistro, leggermente deviato da Derrick Williams, la palla in rete. La posizione del giocatore era di fuorigioco. I Robins erano alla ricerca della prima vittoria in casa; ma è Garath McCleary per i Royals a chiudere il discorso con un tiro di destro da 30 metri, indirizzato alla sinistra di Fielding.
I tre punti portano i Royals a far parte della top sei, con 12 punti insieme ad altre quatto squadre.


I tre punti del Boro sono anche merito di Konstantopoulos che ipnotizza Lansbury.
(foto bbc.com)

Il Middlesbrough si avvicina sempre più alla capolista Brighton & Hove Albion, ora a tre punti, dopo aver battuto per 2-1 il Nottingham Forest.
Era dal 1999 che il Boro non vinceva al City Ground ed entrambe le squadre arrivavano da un buon periodo di forma: il Forest aveva vinto le ultime due partite, mentre il Boro ha avuto successo nelle ultime quattro partite in tutte le competizioni. Al terzo, gli ospiti, fanno capire subito di che pasta sono fatti portandosi in vantaggio al terzo con David Nugent. Partita scoppiettante nei primi minuti che vede i padroni di casa pareggiare dopo pochi minuti, al settimo, con un tiro al volo che si insacca sotto la traversa di Matt Mills, da calcio d'angolo battuto dal capitano Henri Lansbury, prima di uscire per un lieve infortunio. Ci pensa Daniel Ayala, per gli ospiti a portarli in vantaggio anticipando il portiere de Vries con un colpo di testa da distanza ravvicinata, su errore di Kevin Wilson che non rinvia a dovere. Infine, ci pensa il Dimi Konstantopoulos a portare a casa i tre punti per il Boro parando un tiro dal dischetto di Lansbury a 12 minuti dal termine; penalty concesso dall'arbitro per una ingenuità di Ben Gibson che aveva toccato il pallone con la mano in area.

Il manager del Nottingham Forest, Dougie Freedman, dichiara alla BBC Sport: "Stavamo giocando contro la squadra che sarà campione al termine del campionato. Capisco la delusione dei fan, ma abbiamo giocato oggi un calcio divertente e creato numerose occasioni da rete. C'è stato un miglioramento della squadra? Sì."

Il manager del Middlesbrough, Aitor Karanka, analizza la vittoria al City Ground con le seguenti dichiarazioni alla BBC Sport: "Abbiamo commesso un errore nell'azione del gol avversario e la partita era difficile, ma siamo riusciti a segnare il secondo gol e a vincere. La scorsa stagione qui abbiamo perso; oggi abbiamo vinto perché abbiamo qualità, esperienza e per merito dei giocatori in campo. Alla fine ci ha aiutato a raccogliere i tre punti."

Finisce a reti inviolate la sfida al Molineux tra i Wolves e la capolista Brighton
I Seagulls non approfittano della superiorità numerica dal minuto 48' di Conor Coady
Nel primo tempo, al ventunesimo, viene concesso un penalty che Tomer Hemed spreca grazie alla parata del portiere Emiliano Martinez, in prestito dall'Arsenal. I Wolves reagiscono con l'attaccante Adam Le Fondre che sfodera un tiro respinto sulla linea da Coady. 
Il Brighton, squadra imbattuta, è ora a tre punti di vantaggio in classifica sull'inseguitrice Middlesbrough, mentre il Wolverhampton è a due punti dalla zona retrocessione.


Grande soddisfazione per i giocatori del Blackburn che sembrano usciti da un periodo buio.
(foto bbc.com)

Il Blackburn Rovers è in ripresa e dopo il pareggio al Loftus Road contro il QPR,  sigilla la sua prima vittoria della stagione in grande stile, segnando tre reti al Charlton Athletic.
Senza alcun timore i Rovers ottengono il massimo e in chiusura del primo tempo passano in vantaggio con l'attaccante Jordan Rhodes: palla calciata in area da calcio d'angolo battuto da Shane Duffy e l'attaccante si fa trovare pronto a colpire di testa da distanza ravvicinata. 
Nulla da fare per il portiere del Charlton Nick Pope che nella ripresa subisce la seconda rete di Rhodes e poi  mette al sicuro il risultato e con il gallese Tom Lawrence che fa partire un bolide di destro da centro area sotto la traversa, servito da Adam Henley.

Il Rotherham United torna a vincere contro il Cardiff City, anche se restano in fondo alla classifica.
Decisiva l'spulsione dei Bluebirds di David Marshall  per aver impedito una chiara occasione da rete a Matt Derbyshire. Al quarantaduesimo Vadis Odjidja-Ofoe non sbaglia dal dischetto come Peter Whittingham per il Cardiff a tempo scaduto, sempre dal dischetto, per atterramento in area di Fabio causato da Farrend Rawson
E' l'autorete di Matthew Connolly a consentire al Rotherham United di vincere per la prima volta in questa stagione per 2 a 1, deviando nella propria rete un cross di Chris Maguire.


La rete di Djuricin porta a casa i tre punti per i Bees.
 (foto bbc.com)

Il Brentford è più cinico e il Preston North End inesperto nell'affrontare il salto di categoria. Questa è in sostanza la differenza tra le due formazioni, nonostante il Preston si fosse portato in vantaggio dopo nemmeno un minuto con un tiro di destro da centro area sotto la traversa di Daniel Johnson . I Bees non si scompongono e iniziano a macinare azioni da rete che arrivano nella ripresa, al sessantunesimo, con Lasse Vibe su ssist di Sergi Canos e di Marco Djuricin con un tiro di sinistro dalla sinistra dell'area che indirizza il pallone nell'angolino in basso alla sinistra di Pickford. Gli ospiti non reagiscono e il Brentford porta a casa i tre punti e la prima vittoria in questa stagione al Griffin Park.

L'Huddesfield Town travolge il Bolton Wanderers per 4 a 1. 
Passa in vantaggio il Bolton con Liam Feeney al secondo minuto e allo scadere del primo tempo regolamentare i padroni di casa trovano il pareggio con Emyr Huws
L'Huddersfield entra nella ripresa convinto di poter portare a casa i tre punti e al cinquantesimo trova la rete del vantaggio con Mustapha Carayol e triplica al settantatreesimo nuovamente con Emyr Huws. A quel punto il Bolton è alle corde e Joel Lynch ne approfitta per siglare il poker. 
A due minuti dal termine i ragazzi di Neil Lennon rimangono in dieci per l'espulsione dell'ex Real Madrid Derik Osede, per seconda ammonizione.

Un risultato utile per il QPR al KC Stadium che pareggia per 1 a 1 con l'Hull City; due formazioni retrocesse dalla Premier League.
In vantaggio al ventiseiesimo del primo tempo con Charlie Austin di testa, da calcio d'angolo battuto da Tjaronn Chery. La responsabilità è della difesa dei Tigers che in area di rigore si lascia sfuggire uno degli attaccanti più pericolosi della Championship e del giro della nazionale inglese. 
Ci pensa l'ex Spurs Michael Dawson a pareggiare per i padroni di casa al trentottesimo con un colpo di testa su punizione battuta da Tom Huddlestone.
Le due squadre non hanno pensato ad altro di annullarsi a vicenda nel secondo tempo; l'unico pericolo l'hanno creato i Rangers con Tjaronn Chery, che spreca una ghiotta opportunità.

Il manager dell' Hull City, Steve Bruce, ha spiegato alla BBC Radio Humberside la sua opinione sul match: "E' stata una lotta; i primi 20 minuti abbiamo fatto bene. Il loro obiettivo è sembrato di farci arretrare ed è stato difficile per noi attaccare. Non potevamo davvero giocare con l'intensità contro una squadra come il QPR. Diamo merito agli ospiti di aver giocato molto bene e di averci reso la vita difficile."

Il manager del QPR, Chris Ramsey, dichiara alla BBC Sport :"Abbiamo giocato bene oggi e tutto sommato prendere un punto ad Hull,  contro una grande squadra, con buoni giocatori e un buon manager. Avremmo dovuto conquistare almeno quattro punti delle ultime due partite, ma un punto qui è buono."

Un primo tempo da cancellare condanna il MK Dons alla quarta sconfitta consecutiva, in casa contro il Leeds United.
 Nonostante il forcing iniziale dei padroni di casa il Leeds si porta in vantaggio con il rigore trasformato da Chris Wood alla mezzora e poi raddoppia con Charlie Taylor al quarantaduesimo. Simon Church per Dons accorcia le distanze con un tiro di destro da posizione molto ravvicinata. 
Il pareggio poteva concretizzarsi se Samir Carruthers non si fosse fatto espellere per una evidente trattenuta su Stuart Dallas consentendo al Leeds di ottenere la seconda vittoria in campionato.  

Spettacolo allo stadio Hillsborough con il divertente 3 a 2 dello Sheffield Wednesday che manda a Londra con zero punti il Fulham
I londinesi dopo le incoraggianti ultime prestazioni ritrovano le amnesie difensive della scorsa stagione subendo tre gol tutti di testa, un evidente segnale che le marcature non sono state eseguite a dovere. Fernando Forestieri porta in vantaggio gli Owls al tredicesimo; Jamie O'Hara stabilisce la parità per il Fulham alla mezzora del primo tempo con un tiro di sinistro da fuori area.
Torna in vantaggio lo Sheffield con Tom Lees con un colpo di testa su assist di Ross Wallace direttamente da calcio d'angolo e a inizio ripresa triplicano con Michael Turner sempre di testa. 
La partita dei "colpi di testa" prosegue anche quando Tom Cairney per il Fulham accorcia le distanze con una deviazione di testa da posizione molto ravvicinata. 
E il Fulham trova davanti a se una nuova difficile stagione.


I RISULTATI DELL'OTTAVA GIORNATA

Venerdì 18 settembre
Ipswich Town 1-1 Birmingham City
Sabato 19 settembre
Nottingham Forest 1-2 Middlesbrough
Blackburn Rovers 3-0 Charlton Athletic
Brentford 2-1 Preston North End
Bristol City 0-2 Reading
Huddersfield Town 4-1 Bolton Wanderers
Hull City 1-1 Queens Park Rangers
Milton Keynes Dons 1-2 Leeds United
Rotherham United 2-1 Cardiff City
Sheffield Wednesday 3-2 Fulham
Wolverhampton Wanderers 0-0 Brighton & Hove Albion
Lunedì 21 settembre

Derby County v Burnley

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->