sabato 11 luglio 2015

[CHAMPIONSHIP] L'Hull City perde nuovamente contro la FA

RESPINTA PER LA SECONDA VOLTA, CON UNA VOTAZIONE, LA RICHIESTA DI CAMBIARE IL NOME DEL CLUB IN HULL TIGERS.

I tifosi dell'Hull non vogliono cambiare il nome del club per motivi di marketing 
(foto www.theguardian.com)

Il Consiglio della Football Association ha respinto la richiesta da parte della dirigenza dell'Hull City di cambiare il loro nome in Hull Tigers, per la seconda volta.

La decisione del Consiglio, definito da un voto dei suoi componenti, il 69,9% ha votato a sfavore della richiesta.
I primi tentativi del club di cambiare il nome sono stati bloccati dal Consiglio nel 2014 e il proprietario, l'egiziano Assem Allam, aveva minacciato di vendere l'Hull se non fosse stata accolta la sua richiesta. Allam non si arrenderà così facilmente, e potrebbe fare un nuovo tentativo nei prossimi mesi. I tifosi lo hanno già contestato duramente nel corso di questi anni, ma il proprietario è convinto che il rebranding del club sia l'unico modo per portare nuovi investimenti nei mercati esteri.

L'Hull City AFC, fondato nel 1904, disputerà in questa stagione la Championship, in quanto retrocesso dalla Premier League la scorsa stagione, a un anno di distanza dal traguardo più alto raggiunto nella sua storia: la finale di FA Cup persa contro l'Arsenal.


FONTE: BBC SPORT

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->