domenica 14 giugno 2015

[EURO 2016] Repubblica d'Irlanda-Scozia 1-1. La voce dei protagonisti.

E' un pareggio fondamentale quello agguantato dalla Scozia contro la Repubblica d'Irlanda. La qualificazione è alla portata degli uomini di Strachan, mentre per l'Irlanda il cammino si complica.







Per la Scozia di Strachan sarà molto complicato puntare ad una qualificazione diretta, ma l'obiettivo principale resta il terzo posto. Il pareggio conquistato a Dublino pesa quasi come una vittoria. Un pareggio agguantato ache con un pizzico di fortuna: il tiro di Maloney ha trovato la deviazione decisiva di O'Shea. E pensare che l'Irlanda aveva iniziato bene grazie al vantaggio firmato da Walters abile a deviare in rete - da posizione irregolare - una palla vagante in area di rigore.
Nonostante la delusione, Martin O'Neill crede ancora nella qualificazione: "Volevamo superare la Scozia oggi, ma non ci siamo riusciti. Mancano ancora delle partite e noi non ci arrendiamo. Abbiamo giocato bene e la loro rete è stata solo un colpo di fortuna perchè senza la deviazione di O'Shea la palla sarebbe uscita di molto. Dopo il loro pareggio abbiamo sofferto, ma poi siamo subito rientrati in gara, ma non è bastato". L'allenatore della Scozia, invece, non si dice soddisfatto del gioco: "Nel calcio ciò che più conta è il modo in cui fai girare il pallone e la precisione dei passaggi. Per almeno sette o otto volte abbiamo buttato via la palla senza che ce ne fosse bisogno perchè non eravamo pressati dagli avversari. La squadra ha mantenuto un'intensità di gioco molto alta e riuscire a farlo al termine della stagione non è una cosa di poco conto". 

LA CLASSIFICA

Polonia 14
Germania 13
Scozia 11
Repubblica d'Irlanda 9
Georgia 3
Gibilterra 0 

CALENDARIO

4 settembre Georgia-Scozia
7 settembre Scozia-Germania
8 ottobre Scozia-Polonia
11 ottobre Gibilterra-Scozia

4 settembre Gibilterra-Repubblica d'Irlanda
7 settembre Repubblica d'Irlanda-Georgia
8 ottobre Repubblica d'Irlanda-Germania
11 ottobre Polonia-Repubblica d'Irlanda

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->