venerdì 5 giugno 2015

[CHAMPIONSHIP] La prima giornata di Paul Clement con i Rams

PAUL CLEMENT, L'EX ASSISTENTE DI CARLO ANCELOTTI AL REAL MADRID E' IL NUOVO ALLENATORE DEL DERBY COUNTY. SOSTITUISCE McCLAREN DOPO IL DELUDENTE FINALE DI STAGIONE.

Paul Clement osserva l'iPro e si presenta ai tifosi e alla stampa. (foto derbytelegraph.co.uk)

I Rams ripartono da Paul Clement dopo la delusione di questa stagione. E' lui il nuovo Manager che sostituisce l'ex C.T inglese Steve McClaren, in queste ore, a un passo dal Newcastle United dopo mesi di trattative. Dopo il deludente ottavo posto in campionato il nuovo allenatore ha ricevuto ufficialmente l'incarico dal club lunedì, dopo essere stato contattato immediatamente al termine del campionato. Ieri, la sua prima giornata in casa Derby è trascorsa al meglio; si è mostrato ai media soddisfatto della scelta. La rosa a sua disposizione l'ha definita già competitiva .

“Questo è un nuovo inizio per tutti, abbiamo molto tempo per pianificare", ha detto ai media nella sua prima conferenza stampa all'iPro, dopo averlo visitato lo stadio per le consuete foto di rito. “La Championship è un campionato molto impegnativo ed è uno dei più divertenti in Europa. Ho sempre ambito ad arrivare un giorno a questo ruolo nella mia carriera. Questa è una fantastica opportunità che voglio cogliere; ho lavorato in club fantastici, con giocatori incredibili e queste esperienze le metterò a disposizione del Derby. Sono convinto che l'esperienza maturata sarà necessaria”.

Clement ha quarantatré anni e nelle scorse stagioni ha lavorato come assistente al Chelsea, Paris St Germain e Real Madrid con il tecnico italiano Carlo Ancelotti. Ha ricoperto ruoli di coaching al Fulham, Blackburn Rovers e nella nazionale Under 21 Irlandese. Non ha avuto una grande carriera da giocatore, militando in squadre di divisioni minori come il Banstead Athletic e Corinthian Casuals, al contrario di suo padre Dave che ha giocato per anni nel Queens Park Rangers disputando qualche incontro con la nazionale maggiore e di suo fratello Neil al West Bromwich Albion.


Il Club ha preso la decisione di esonerare il tecnico cinquantaquattrenne Steve McClaren per non aver raggiunto i play-off, dopo essere stato tra i primi sei per gran parte della stagione. La squadra, probabilmente distratta dalle voci insistenti di un accordo del tecnico con il Newcastle e successivamente con il Sunderland, dopo l'esonero di Gustavo Poyet, ha fatto sì che nell'ultimo periodo, quello decisivo, vincesse soltanto due partite nelle ultime tredici. In particolare, ha inciso la clamorosa sconfitta all'ultima giornata contro il Reading. Ai Rams bastava un punto per accedere ai play-off contro una squadra ormai salva da tempo, che non aveva più nulla da chiedere al campionato. Il posto a McClaren gli è costato per questo motivo.  

FONTE: www.football-league.co.uk

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->