giovedì 9 aprile 2015

[CHAMPIONSHIP] La Quarantunesima Giornata

IL BOURNEMOUTH TORNA IN TESTA ALLA CLASSIFICA BATTENDO IL BIRMINGHAM. AL NORWICH SERVONO 45 MINUTI PER BATTERE LO SHEFFIELD WEDNESDAY. LE RETI DI DEENEY E IGHALO CONSENTONO AL WATFORD DI VINCERE LO SCONTRO DIRETTO CONTRO IL MIDDLESBROUGH. BELLA VITTORIA PER I WOLVES: 4 GOL AL LEEDS E ZONA PLAY-OFF.

Callum Wilson salta Darren Randolph e sigla il suo ventesimo gol stagionale con la maglia dei Cherries (Foto BBC Sport).

Il Bournemouth travolge anche il Birmingham per 4 a 2 e torna saldamente al comando della classifica. Le reti di Steve Cook al trentanovesimo, Callum Wilson al quarantacinquesimo, Charlie Daniels al settantaquattresimo e un rigore Yann Kermorgant al quarantottesimo hanno consentito al Bournemouth di eguagliare il record del club di realizzare 104 gol in una sola stagione, il miglior attacco della Football League. Una partita dai due volti: il Birmingham nei primi ventuno minuti li aveva spaventati portandosi in vantaggio al diciottesimo con Clayton Donaldson e raddoppiando con David Cotterill al ventunesimo. Nella seconda frazione i Cherries avrebbero potuto dilagare se non fossero stati fermati a più riprese dal portiere degli ospiti Darren Randolph e dai legni colpiti da Tommy Elphick e Harry Arter. Il capitano dei Blues Paul Robinson è stato espulso al settantasettesimo, completando il tracollo per i suoi che furono travolti anche nella partita d'andata per 8 a 0 e quel risultato costò la panchina al tecnico Lee Clark.
Il Manager Eddie Howe della capolista Bournemouth ha dichiarato ai microfoni della BBC Sport: "Devo dar merito al Birmingham di averci creato delle difficoltà. Sono una squadra difficile da battere, ce lo aspettavamo, ma la cosa fondamentale è che siamo sempre stati in gioco, continuando a combattere e ottenuto il pareggio prima dell'intervallo. Il pubblico è stato al nostro fianco, la nostra forza mentale è stata la chiave. Sappiamo di poter battere chiunque e speriamo di poter imparare da questa esperienza."
Il Manager del Birmingham Gary Rowett ha dichiarato ai microfoni della BBC Sport: " Due o tre mesi fa avevo dichiarato che il Derby era probabilmente la migliore squadra della divisione, ora dico Bournemouth. Sono la squadra più completa.”

Johnson realizza la sua tredicesima rete stagionale. Il suo record era di dodici gol quando giocava nel Leeds (Foto BBC Sport).

Fa tutto Bradley Johnson per il Norwich City che ottiene una comoda vittoria per 2-0 sullo Sheffield Wednesday. I Canaries si trovano al secondo posto a una lunghezza dal Bournemotuh (77 pt.) . Il centrocampista ex Leeds, realizza il 12° e 13° gol della stagione. Purtroppo per il Manager Alex Neil salterà le prossime due partite per somma di ammonizioni. I padroni di casa potevano portarsi in vantaggio prima con un tiro deviato di Whittaker che ha sfiorato la traversa, e con Alex Tetty che ha costretto Keiren Westwood a salvare la propria rete. Gli Owls sono sembrati arrendevoli, senza rendersi mai pericolosi. Per il Norwich quello che conta è stato ottenere i tre punti.

Troy Deeney è il primo giocatore ad aver segnato 20 reti in tre stagioni consecutive con il Watford (Foto BBC Sport).

Il Big Match della quarantunesima giornata lo vince il Watford per dua zero contro il Middlesbrough giocando una partita di carattere e orgoglio. Troy Deeney è diventato il primo giocatore nella storia Watford a segnare 20 gol in tre stagioni consecutive. Da quando è arrivato al Vicarage Road nel 2010 dal Walsall ha segnato 80 gol. Per il Boro la partita si complica quando Deeney al trentasettesimo realizza la prima rete per gli Hornets servito da un assist di Adlene Guedioura. Il gol della sicurezza lo realizza Odion Ighalo con uno splendido tiro di sinistro. Sotto di due reti e in giornata negativa il Boro si arrende e nel finale Guedioura sfiora il terzo gol: il suo tiro al volo è parato da Dimi Konstantopoulos
 Il Manager del Watford Slavisa Jokanovic ha dichiarato alla BBC Sport: "Devo essere felice è un buon risultato per noi. Abbiamo giocato un ottimo calcio oggi contro una squadra forte come il Middlesbrough.”
Il Manager del Middlesbrough Aitor Karanka ha espresso tutta la sua delusione ai microfoni della BBC Sport: "E' frustrante perché abbiamo giocato contro una squadra che è nella nostra stessa posizione. Non abbiamo giocato bene perché abbiamo incontrato una squadra che ha tre attaccanti che hanno segnato più di 50 gol in una stagione. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile.”


Il Wolverhampton Wanderers vince in extremis contro il Leeds United per 4 a 3 al Molineux. Charlie Taylor aveva portato gli ospiti in vantaggio all'undicesimo, ma una doppietta Nouha Dicko al diciannovesimo e al quarantacinquesimo sembrava aver indirizzato il match a favore degli uomini di Kenny Jackett. Benik Afobe triplicava per i padroni di casa al quarantottesimo. Un autogol del capitano Danny Batth al sessantacinquesimo e una superba rete di Alex Mowatt al settantaquattresimo aveva consentito al Leeds di pareggiare 3 e 3, dopo una settimana turbolenta a livello societario. Infine Dave Edwards realizza la rete decisiva all'ottantottesimo consentendo ai Wolves di rientrare in zona play-off.

Un Brentford indomabile rimonta due gol negli ultimi 10 minuti in casa contro il Nottingham. Il Forest sblocca il risultato con Tyler Walker, figlio dell'ex giocatore dei Reds e nazionele inglese Des , al sessantunesimo. Todd Kane raddoppia per i Reds al settantasettesimo: una gioia che dura poco per gli ospiti. Uno svarione difensivo consente a Andre Gray all'ottantesimo e poi Jota al novantesimo di pareggiare per i Bees al Griffin Park per 2 a 2.

Il Rotherham United vince per 1-0 sul Brighton & Hove Albion e torna a respirare aria di salvezza. Il gol di Matt Derbyshire all'ottavo porta i Millers a 43 punti in classifica, lasciando il divario tra loro e il Millwall di 7 punti.

Due gol nel secondo tempo di Chris Martin e Darren Bent al cinquantunesimo e all'ottantunesimo ha consentito al Derby County di vincere dopo otto partite. L'ultima vittoria in trasferta è datata il 31 gennaio, allo Stadium di Cardiff. E' drammatica la situazione per il Wigan Athletic, che al termine dell'incontro ha licenziato il Manager Malky Mackay.

Tre gol nella ripresa valgono al Bolton Wanderers tre punti importantissimi sul campo del Cardiff. Ci vuole tutta l'esperienza di Eidur Gudjohnsen al cinquantacinquesimo per far girare la partita a favore dei Trotters che raddoppiano e triplicano le marcature con Craig Davies al cinquantanovesimo e al settantatreesimo. I Trotters di Neil Lennon si assicurano con questa vittoria la partecipazione al prossimo campionato in Championship.

Bella vittoria dell'Huddersfield contro l'Ipswich Town. Gli ospiti in campo hanno mostrato delle lacune, perdendo punti preziosi nella corsa play-off. Apre le marcature per i Terriers Nahki Wells al dodicesimo e raddoppia con James Vaughan al trentesimo. All'inizio della ripresa Luke Varney accorcia le distanze per gli ospiti e al cinquanttottesimo i Blues sfiorano il pareggio con il capocannoniere Daryl Murphy, ma il portiere Smithies evita il pareggio. La squadra di Mick McCarthy è ora tre punti dalla zona play-off attualmente occupata dai Wolves con 71 punti.

In un clima casalingo incandesceente il Blackpool ottiene un pareggio per 1 a 1 contro un distratto Reading. La vittoria del Rotherham per 1 a 0 sul Brighton aveva sancito lunedì la retrocessione per i Tangerines. I tifosi, riuniti all'esterno dello Stadio prima del calcio d'inizio, hanno contestato il Presidente Karl Oyston e il figlio Owen. Hanno inoltre lanciato fuori dallo stadio uova, fumogeni e fuochi d'artificio contro alcuni dirigenti. Al sesto, su penalty, Jamie O'Hara porta in vantaggio il Blackpool e i Royals pareggiano a inizio ripresa quando il tiro di Yakubu viene deviato in rete dal difensore dei Tangerines Hall.


Finisce con un giusto pareggio il match tra Charlton e Fulham. Le due squadre hanno preferito non farsi del male. I Cottagers non sono ancora salvi: hanno 8 punti di vantaggio sul Millwall che lunedì non ha giocato perchè il Blackburn era impegnato contro il Liverpool nel quinto turno di in F.A. Cup. Ross McCormack segna per il Fulham all'ottavo e l'islandese Johann Gudmundsson pareggia al sedicesimo. La salvezza per il Fulham è ancora tutta da conquistare.


I RISULTATI DELLA QUARANTUNESIMA GIORNATA

Watford v Middlesbrough 2-0
Bournemouth v Birmingham City 4-2
Brentford v Nottingham Forest 2-2
Cardiff City v Bolton Wanderers 0-3
Huddersfield Town v Ipswich Town 2-1
Norwich City v Sheffield Wednesday 2-0
Rotherham United v Brighton 1-0
Wigan Athletic v Derby County 0-2
Wolverhampton v Leeds United 4-3
Blackpool v Reading 1-1
Charlton v Fulham 1-1



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->