domenica 19 aprile 2015

[CHAMPIONSHIP] La Quarantaquattresima Giornata

IL BOURNEMOUTH NON RAGGIUNGE LA VETTA MENTRE IL WATFORD VINCE ED E' IN TESTA. EMOZIONANTE PAREGGIO TRA HUDDERSFIELD E DERBY COUNTY. AFOBE MANTIENE LE SPERANZE DI PROMOZIONE PER I WOLVES E L'IPSWICH RIMANE SESTO. IL BRENTFORD SPRECA CONTRO IL BOLTON. FULHAM QUASI SALVO E MILLWALL E WIGAN CREDONO ANCORA NELLA SALVEZZA.

Ritchie porta in vantaggio su punizione i Cherries. La prodezza non è servita. (Foto BBC Sport)

Il Bournemouth perde l'occasione di restare al vertice della classifica tra le mura amiche prima in svantaggio e poi con un uomo in meno contro lo Sheffield Wednesday senza alcun obbiettivo da raggiungere. Al trentaseiesimo Kieran Lee porta in vantaggio gli Owls. Al sessantanovesimo ci pensano Yann Kermorgant e Matt Ritchie all'ottantaquattresimo a portare in vantaggio i Cherries su calcio di punizione dai 25 metri. Il difensore dei Cheeries Simon Francis si fa espellere per doppia ammonizione al settantottesimo lasciando in dieci i propri compagni di squadra. La gioia dura poco per i ragazzi di Eddie Howe e un'altro svarione difensivo consente allo Sheffield di pareggiare al novantacinquesimo. Adam Smith atterra in area Atdhe Nuhiu e Chris Maguire dal dischetto non sbaglia per gli Owls che strappano il pareggio per 2-2. Il Bournemouth rimane secondo in campionato e sorpassa il Middlesbrough per la differenza reti, dietro al Watford che ha battuto il Birmingham per 1 a 0. Potrà conquistarsi la promozione in Premier aritmeticamente se vincerà i prossimi due incontri con Bolton e Charlton.
Il Manager del Bournemouth Eddie Howe ha dichiarato ai microfoni della BBC Sport:"E' davvero difficile accettare questo risultato ed è questa la ragione per cui amiamo questo gioco con i suoi drammi e colpi di scena. E' stato un finale straziante per noi... e anche se abbiamo ottenuto la stagione di maggior successo nella storia del club, ci sono stati molti momenti in cui ci siamo demoralizzati. Dobbiamo rispondere alle avversità."
Il Manager dello Sheffield Wednesday Stuart Gray ha dichiarato alla BBC Sport: "Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile.Quando siamo andati in svantaggio pensavo che non lo avremmo meritato... forse non sarebbe stata la nostra giornata, ma abbiamo continuato a giocare fino al fischio finale. Lasciare questo stadio senza un punto oggi mi avrebbe deluso."

Cathcart esulta dopo il gol della vittoria contro il Birmingham. (Foto BBC Sport)

Il Watford è sempre più determinato a raggiungere la promozione in Premier senza passare dagli spareggi con la vittoria casalinga per 1 a 0 sul Birmingham. Scavalca momentaneamente il Middlesbrough e il Bournemouth portandosi al comando della classifica. Matej Vydra nel primo tempo ha colpito una traversa con un potente tiro che avrebbe potuto portare in vantaggio i padroni di casa. E' stato Craig Cathcart al cinquantaseiesimo a regalare i tre punti agli Hornets, in un momento dell'incontro dove il Watford faticava a inserirsi in area dei Blues. Ed è proprio l'uomo che non ti aspetti quello che sblocca il risultato: il difensore sale in area e con una rovesciata batte il portiere Randolph su cross da calcio d'angolo battuto da Ikechi Anya. Al triplice fischio finale il Vicarage Road scoppia in tripudio per aver compiuto un altro grande passo verso la promozione a due partite dal termine.
Il Manager del Watford Slavisa Jokanovic afferma alla BBC Sport: " Abbiamo giocato con un sistema di gioco diverso dalle altre volte e il mio team è preparato per la comprensione e l'interpretazione. Abbiamo giocato una buona partita con molta pressione .“
Il Manager del Birmingham Gary Rowett dichiara alla BBC Sport: "Il nostro obiettivo era quello di venire qui per metterli in difficoltà. Abbiamo mostrato un carattere eccellente.”

La doppietta di Tom Ince salva i Rams dalla sconfitta ad Huddersfield. (Foto BBC Sport)

L'incredibile pareggio per 4 a 4 mantiene vive le speranze di promozione in Premier del Derby County sul campo dell'Huddersfield Town. I Rams si salvano con Tom Ince autore di una doppietta: il figlio di Paul, ex capitano dei three lions, aveva aperto le marcature al sedicesimo in una partita terrificante dal punto di vista difensivo delle due squadre. Oscar Gobern pareggia al trentottesimo e Mark Hudson e James Reece portano il Town sul 3 a 1 rispettivamente al quarantunesimo e al quarantacinquesimo minuto. Simon Dawkins e Jesse Lingard ristabiliscono la parità per i Rams , ma al settantaduesimo Nahki Wells riporta in vantaggio i Terriers sino a che Ince salva i suoi da una sconfitta al settantanovesimo al suo decimo gol stagionale.
Il Manager del Derby Steve McClaren ha rilasciato le seguenti dichiarazioni alla BBC Sport: "Avevamo bisogno di una vittoria questo è il nostro unico obiettivo. Il modo in cui ci stiamo difendendo in questo momento permette a chiunque di poterci battere. Non siamo in buone condizioni, ma da rottamare."
Il Manager dell'Huddersfield Chris Powell dichiara alla BBC Sport: "La gente afferma che non abbiamo nulla da giocarci, ma i giocatori hanno dimostrato che si preoccupano per il club con le proprie performance. E' un peccato non aver ottenuto i tre punti.”

Afobe mantiene le speranze dei Wolves di raggiungere i play-off. (Foto BBC Sport)

Finisce in parità la sfida tra i Wolves e l'Ipswich, una sfida che ha visto protagonista l'attaccante Benik Afobe al suo trentunesimo centro stagionale. In questa emozionante sfida al Molineux per i play-off, l'Ipswich passa in vantaggio con una sfortunata autorete del difensore Richard Stearman. L'attaccante dei Wolves poi pareggia al cinquantunesimo consentendo ai suoi di sperare nel sesto posto a tre punti dall'Ipswich. Il Manager del Wolverhampton Kenny Jackett afferma alla BBC Sport: "La promozione non dipende più soltanto da noi e ora ci sarà bisogno di vincere le nostre ultime due partite sperando che le altre perdano. Ma non so cosa succederà.”
Il Manager dell'Ipswich Mick McCarthy dichiara ai microfoni della BBC Sport:
"I Wolves ci hanno attaccato nel secondo tempo ed è sempre difficile da battere e giocarci contro. La prima cosa che ho detto ai giocatori nello spogliatoio dopo la partita era quello di essere fiero di loro, perché hanno le qualità per essere una buona squadra. "

Le speranze di play-off del Brentford, nelle ultime giornate sembrato in affanno, rimangono appese ad una sottile filo di speranza per aver sprecato due volte il vantaggio contro il Bolton Wanderers al Griffin Park. Alex Pritchard al trentacinquesimo e Jonathan Douglas al quarantaduesimo avevano siglato le reti di una possibile vittoria per i Bees, che si sono fatti rimontare dai gol di Adam Le Fondre al trentanovesimo e di Mark Davies al settantunesimo stabilendo il risultato finale di 2 a 2.

Un Wigan Athletic più cinico che mai batte il Brighton & Hove Albion per 2 a 1 con un gol per tempo . Questa è stata la differenza tra le due formazioni. Tim Chow segna alla sua prima presenza da titolare in questa stagione al ventiseiesimo portando in vantaggio i Latics. Dale Stephens pareggia per gli ospiti al cinquantacinquesimo e all'ottantunesimo James Perch realizza la rete della vittoria.

Il Millwall conquista un punto vitale per la permanenza in Championship pareggiando a reti inviolate contro il Cardiff City. I Lions dovranno raccogliere assolutamente i punti necessari nelle prossime tre partite (ne devono recuperare una). Il Rotherham è a quattro punti di distacco e rischia di ottenere una clamorosa penalizzazione dalla commissione disciplinare della Lega Calcio, per aver schierato in campo un giocatore non tesserabile.

Il Fulham respira ed è quasi salvo con nove punti di vantaggio sul Millwall, grazie a un gol di testa di Matt Smith realizzato sul campo del già retrocesso Blackpool. Il Fulham gioca con la paura di perdere e rischia di passare in svantaggio nei primi minuti di gioco. Il Manager dei Cottagers Kit Symons dichiara ai microfoni della BBC Sport: "Matematicamente abbiamo bisogno di un punto per salvarci, ma ho detto ai giocatori prima della partita di dare tutto per cercare la vittoria e tre punti”.

Tripletta di Rudy Gestede per il Blackburn Rovers nel pareggio per 3 a 3 contro il Nottingham Forest. Gestede porta in vantaggio i suoi al terzo minuto grazie a un errore difensivo dei Reds che dopo pochi minuti trovano il pareggio al settimo con Michail Antonio. Prima della pausa i Rovers tornano in vantaggio al trentacinquesimo con l'attaccante del Benin e al quarantacinquesimo Henri Lansbury pareggia per il Forest. L'ex attaccante del Cardiff all'ottantaduesimo realizza la sua terza rete portando i Rovers in vantaggio e Antonio pareggia per i Reds all'ottantottesimo realizzando la sua quindicesima rete stagionale.

Tony Watt e Yoni Buyens consentono al Charlton Athletic di vincere in rimonta per 2 a 1 sul Leeds United dopo essere stati in svantaggio per merito della rete realizzata da Morrison al quarantesimo. Nella ripresa il Charlton parte forte per ribaltare il risultato: Watt pareggia a 16 minuti dalla fine. Le emozioni non sono ancora terminate e il portiere Stuart Taylor atterra in area l'attaccante Igor Vetokele. All'ottantesimo dal dischetto il belga Yoni Buyens non sbaglia per i padroni di casa.


I RISULTATI DELLA QUARANTAQUATTRESIMA GIORNATA


Norwich City v Middlesbrough 0-1
Wolverhampton v Ipswich Town 1-1
Bournemouth v Sheffield Wednesday 2-2
Blackburn Rovers v Nottingham Forest 3-3
Blackpool v Fulham 0-1
Brentford v Bolton Wanderers 2-1
Cardiff City v Millwall 0-0
Charlton Athletic v Leeds United 2-1
Huddersfield Town v Derby County 4-4
Watford v Birmingham City 1-0
Wigan Athletic v Brighton 2-1






Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->