domenica 26 aprile 2015

[CHAMPIONSHIP] La Quarantacinquesima Giornata

IL MILLWALL IN VANTAGGIO DI 3 A 1 SI FA RAGGIUNGERE DAL DERBY NEI MINUTI FINALI. AFOBE MANTIENE LE SPERANZE PER I WOLVES DI RAGGIUNGERE I PLAY-OFF. ANCHE IL BRENTFORD CI PENSA ANCORA. 4 A 3 AL CRAVEN COTTAGE TRA FULHAM E MIDDLESBROUGH. IL ROTHERHAM PAREGGIA CONTRO IL NORWICH IN DIECI.

Non basta la tripletta di Lee Gregory, i Lions si fanno raggiungere dai Rams. (Foto sportsmale.co.uk)


Non è bastata la tripletta di Lee Gregory per portare il Millwall fuori dalla zona retrocessione. In vantaggio di due reti realizzate al ventiseiesimo e al trentaseiesimo su penalty i Lions si fanno raggiungere sul 3-3 dal Derby County quando ormai il risultato sembrava al sicuro e avrebbe consentito di scavalcare il Rotherham in classifica. Tom Ince accorcia le distanze su calcio di punizione al quarantaduesimo e Lee Gregory porta i padroni di casa sul 3 a 1 su penalty concesso per un fallo in area di rigore di Jeff Hendrick su Alan Dunne. I Rams non cedono e al settantesimo Chris Martin accorcia le distanze su rigore causato dall'atterramento in area di Ince e Jeff Hendrick a cinque minuti dal termine del tempo regolamentare con un tiro al volo dal centro dell'area pareggia per i Rams consentendo alla squadra allenata da McClaren di tornare in zona play-off. Il Millwall è distanziato di un punto dai Millers che venerdì hanno subito una penalizzazione di tre punti dalla Football Association per aver schierato Farrend Rawson, un giocatore non schierabile in campionato nella partita disputata contro il Brighton & Hove Albion.
Il Manager dei Lions Neil Harris, ai microfoni di Millwall FC, ha espresso la propria delusione per aver sprecato una grande opportunità. “Questa è una grande delusione per noi. La salvezza non dipende più da noi come lo è stato per molto tempo. Non ci resta che sperare nel Reading. Lee Gregory ha realizzato due rigori e questo è ciò che è necessario per essere un top player. E' stato sfortunato quest'anno e in un'altra stagione, sono sicuro, avrebbe segnato almeno 16 o 17 gol.”
Steve McClaren dichiara a Rams Player: "E' come essere sulle montagne russe al momento, ma devo dare atto ai miei giocatori di aver dimostrato il carattere. Discutiamo sempre degli stessi errori che ci costano le vittorie e continueremo a combattere per risolverli. La prossima settimana avremo bisogno di un solo risultato e giocheremo per quello."

Afobe colpisce di testa e segna il gol della vittoria. I Wolves credono ai play-off. (Foto theguardian.com)

Il pareggio del Derby sul campo del Millwall aveva consegnato una speranza di salvezza al Wigan Athletic, che non ne approfitta e perde in casa per 1-0 contro il Wolverhampton Wanderers che si porta a due punti di distanza dai play-off. La rete della vittoria la realizza Benik Afobe con un colpo di testa da posizione molto ravvicinata su assist di Bakary Sako da calcio di punizione. Per l'attaccante quello di ieri è il suo 13 ° centro stagionale con i lupi , il 32 ° di tutta la stagione: gli altri li aveva realizzati con i MK Dons. James McClean si fa espellere al novantesimo per il Wigan dopo aver ricevuto la doppia ammonizione condannando i suoi a giocare gli ultimi istanti dell'incontro in dieci. La retrocessione dei Latics sarà confermata se il Rotherham non perderà contro il Reading martedì. In caso di sconfitta dei Millers il Wigan dovrà vincere contro Brentford all'ultima giornata. Mentre i Wolves ottavi dovranno giocare l'ultima partita della stagione in casa contro il Millwall e sperare che Brentford e Derby County perdano entrambi.

Il Brentford è a due punti dal sesto posto occupato dal Derby e vince in trasferta a Reading per 2-0. Alan Judge apre le marcature al settimo con un tiro al volo su cross di Andre Gray. I Bees raddoppiano con il difensore James Tarkowski su calcio punizione al sessantacinquesimo. Il Brentford dovrà vincere a tutti i costi contro il Wigan al Griffin Park sabato prossimo e sperare nei risultati negativi di Ipswich e Derby. Attualmente la squadra di Mark Warburton è in settima posizione in classifica con 75 punti, a due distanze dal Derby e a tre dll'Ipswich che ha il vantaggio di avere una migliore differenza reti.

McCormack salta Kostantopoulos nel recupero e regala la vittoria al Fulham. (Foto BBC Sport)

Il Middlesbrough spreca una grande chance di promozione senza passare dai play-off perdendo al Craven Cottage contro il Fulham per 4 a 3. Passano in vantaggio i padroni di casa al quarantacinquesimo con un colpo di testa da distanza ravvicinata di Michael Turner. Nella ripresa Lee Tomlin spreca una buona occasione per portare sul punteggio di parità il Boro e dopo qualche minuto al cinquantatreesimo Daniel Ayala atterra ingenuamente in area Ross McCormak. Lo scozzese, ex Leeds United, dal dischetto non sbaglia e porta sul due a zero i suoi. Il Boro reagisce e al sessantaduesimo accorcia le distanze con Adam Reach con un tiro di sinistro dal limite dell'area. Al sessantacinquesimo si decide l'incontro: con un'azione di contropiede il Fulham riesce con una serie di passaggi a entrare in area avversaria e George Friend atterra in area Hugo Rodallega impedendo ai Cottangers una chiara occasione da rete. Espulso il difensore del Boro e McCormak non sbaglia dal dischetto per la seconda volta e porta il Fulham sul risultato di 3 a 1. Ayala al settantaduesimo accorcia nuovamente le distanze per il Boro con un colpo di testa in area su cross dalla fascia destra del ghanese Albert Adomah. Gli ospiti trovano la rete del pareggio con un colpo di testa in area di Kike servito da un lancio perfetto di Lee Tomlin che non lascia scampo al portiere del Fulham Bettinelli. Al novantatreesimo McCormak riceve palla dalla propria metà campo da una respinta difensiva della propria difesa effettuata da un corner battuto Leadbitter del Boro negli atti conclusivi dell'incontro e attraversa a grandi falcate tutto il campo depositando la palla in rete saltando Kostantopoulos che lo aveva rincorso e raggiunto invano per tutto il campo, realizzando la sua tripletta. Il portiere greco si era portato all'attacco negli ultimi istanti per tentare di regalare una vittoria ai suoi sfruttando i suoi centimetri. Una beffa atroce per il Boro che non preclude nulla per quanto riguarda il discorso promozione e dovrà sperare in una sconfitta del Bournemouth contro il Bolton lunedì e all'ultima giornata anche se i Cherries possono vantare una maggiore differenza reti rispetto alla squadra allenata da Aitor Karanka.
E il Manager spagnolo del Middlesbrough dichiara al termine dell'incontro alla BBC Sport: ”Il portiere è salito in area perché sentivo che un punto non era abbastanza e potevamo ottenerne tre. In quel momento ho preferito correre un rischio così gli ho detto di andare. Sarà difficile ora ottenere la promozione diretta perché il Bournemouth ha due partite da giocare e gli basterà soltanto una vittoria. Il nostro obiettivo rimane quello di entrare nei play-off.”
Il Manager del Fulham Kit Symons ha detto ai microfoni della BBC Sport:
"E' stato un vero e proprio sali e scendi di emozioni, in realtà abbiamo giocato molto bene ed è stata una buona prestazione.”

E' stato un risultato amaro il pareggio per 1 a 1 tra il Rotherham e Norwich. I Canaries hanno il rammarico di aver giocato in dieci per quasi tutto l'incontro per una sciocchezza di Lewis Grabban che sferra un pugno a Craig Morgan al venticinquesimo. Poteva costare caro ai ragazzi di Alex Neil che conquistano un punto che vale comunque i play-off e sono a un punto dalla seconda in classifica, il Bournemouth, che deve giocare ancora due incontri. I Miller invece arrivavano in uno stato mentale completamente opposto dopo che la Football Association gli aveva detratto tre punti in classifica per aver schierato in campo un giocatore non ammissibile. Con il pareggio ottenuto rimangono a un punto di vantaggio dal 22 ° posto del Millwall.
I Canaries erano passati in vantaggio con Gary Hooper al cinquantanovesimo con un tiro di destro da fuori area. I Miller ottengono il pari all'ottantatreesimo con Jordan Bowery ed è un punto che vale molto nonostante la difficile situazione di classifica.

Un'Ipswich cinico conquista la vittoria con Freddie Sears all'ottantatreesimo contro il Nottingham Forest. L' Ipswich Town è al quinto posto, in zona play-off. Daryl Murphy al ventiduesimo segna il suo 25° gol stagionale in campionato dopo una bella azione in area di Freddie Sears che porta in vantaggio l'Ipswich. Il Nottingham reagisce e trova il pari al cinquantatreesimo con un autogol del difensore dei Blues Christophe Berra. Ci pensa Sears a realizzare il gol partita.

Huddersfield Town e Blackburn Rovers pareggiano per 2-2. I Rovers erano passati in vantaggio al ventiseiesimo con Rudy Gestede e raddoppiavano con Jordan Rhodes al trentunesimo. Nella ripresa un calcio punizione di Jacob Butterfield al trentanovesimo accorcia le distanze per i padroni di casa che agguantano il pareggio con Joe Lolley all'ottantaquattresimo.

Prosegue il buon momento per il Birmingham City che vince per 1 a 0 sul Charlton Athletic.
Lloyd Dyer subentrato al settantunesimo al posto di David Cotterill regala il gol della vittoria ai Blues all'ottantaduesimo.

Dopo cinque sconfitte consecutive torna alla vittoria il Leeds United  con il risultato di 2 a 1 contro lo Sheffield Wednesday nel derby dello Yorkshire a Hillsborough. Passano in vantaggio gli Owls al trentaseiesimo con Chris Maguire. Charlie Taylor pareggia nella ripresa al cinquantatreesimo e al settantaduesimo l'attaccante gallese Steve Morison segna la rete della vittoria.

Il Cardiff City batte allo Stadium il Blackpool per 3 a 2. Joe Mason porta in vantaggio i Blue Birds al diciannovesimo e Eoin Doyle raddoppia dal dischetto al trentunesimo. Un tiro dalla distanza dell'ex giocatore dello Swansea City Andrea Orlandi aveva accorciato le distanze per i Tangerines, ma Doyle su rigore regala i tre punti al Cardiff prima della rete della consolazione di Peter Clarke al novantesimo per il Blackpool che quest'anno non ha mai vinto una partita in trasferta.


I RISULTATI DELLA QUARANTACINQUESIMA GIORNATA

Birmingham City v Charlton Athletic 1-0
Cardiff City v Blackpool 3-1
Fulham v Middlesbrough 4-3
Huddersfield Town v Blackburn Rovers 2-2
Ipswich Town v Nottingham Forest 2-1
Millwall v Derby County 3-3
Reading v Brentford 0-2
Rotherham United v Norwich City 1-1
Wigan Athletic v Wolverhampton 0-1

(Bournemouth v Bolton Wanderers giocheranno lunedì 27 alle ore 20.45)


THE MATCH OF THE DAY 

Fulham v Middlesbrough 4-3








Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->