sabato 25 aprile 2015

[CHAMPIONSHIP] Il Watford è promosso in Premier League!

DEENEY-VYDRA E GLI HORNETS CON UN GOL PER TEMPO IN CASA DEL BRIGHTON TORNANO IN PREMIER LEAGUE DOPO OTTO ANNI!


I giocatori del Watford esultano all'Amex di Brighton. (Foto itv.com)

Il Watford è promosso in Premier League, dopo aver vinto 2 a 0 sul campo del Brighton & Hove Albion nell'anticipo della quarantacinquesima giornata. Il Middlesbrough dopo qualche ora perde per 4 a 3 a Fulham e il Norwich City pareggia per 1 a 1 a Rotherham consentendo ai ragazzi di Slavisa Jokanovic di poter conquistare la promozione automatica senza passare per i play-off
Gli Hornets quindi conquistano 88 punti quattro in più del Bournemouth e del Boro ad una partita dal termine della stagione. Il Bournemouth giocherà lunedì sera il posticipo della quarantacinquesima giornata contro il Bolton Wanderers e in caso di vittoria potrebbe festeggiare la prima storica promozione in Premier

Per il Brighton invece un'altra sconfitta all'Amex che non riesce ad arginare le azioni precise e ben costruite degli ospiti che hanno colpito per due volte nei momenti decisivi dell'incontro. Il Watford è in serie positiva da otto incontri e ha vinto consecutivamente gli ultimi cinque. La prima rete la mette a segno Troy Deeney al ventinovesimo che con un tiro di destro in area da distanza ravvicinata trafiggendo il portiere David Stockdale, ex Fulham. Gli Hornets sfiorano il raddoppio con il centrocampista algerino Adlene Guedioura con una punizione dai 25 metri che termina di poco alta sopra la traversa. Il raddoppio avviene nella ripresa a tempo scaduto con il centrocampista ceco Matej Vydra al suo 15° gol stagionale su azione in contropiede di Deeney. L'attaccante offre l'assist vincente al compagno di squadra che si fa trovare pronto per concludere in rete.
In questa stagione si sono succeduti sulla panchina degli Hornets quattro allenatori: il primo fu l'italiano Giuseppe Sannino che si dimise dopo poche giornate nonostante la squadra occupasse la prima posizione. Fu la volta poi dello spagnolo Oscar Garcìa che lasciò a fine settembre per problemi di salute. Quindi subentrò lo scozzese Billy McKinlay che venne poi esonerato dopo una serie di sconfitte per far posto all'attuale tecnico serbo Slavisa Jokanovic. Il 29 giugno del 2012 la società viene acquistata dalla famiglia Pozzo, proprietaria in Italia dell'Udinese e del Granada in Spagna, senza dimenticare che militano attualmente in squadra gli italiani Gianni Munari, Gabriele Angella, Fernando Forestieri e Marco Motta.

La squadra in passato è stata celebre per via del cantante Elton John divenuto presidente onorario nel 2008. Fu proprio nella sua gestione, agli inizi degli anni 80, il miglior periodo del club che si classificò nella stagione 1982-83 al secondo posto alle spalle del Liverpool e sfiorò l'F.A Cup nel 1984 perdendo per due reti a zero a Wembley contro l'Everton. Era dalla stagione 2006-2007 che gli Hornets non partecipavano alla massima competizione inglese: all'epoca si classificarono all'ultimo posto e retrocedettero con alcune giornate d'anticipo.





Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->