domenica 28 dicembre 2014

[CHAMPIONSHIP] La ventitreesima giornata - Il Boxing Day

Il Bournemouth batte il Fulham per due reti a zero e si conferma in vetta alla classifica. L'Ipswich resta a un punto battendo per quattro reti a due il Brentford. Il Derby si riprende alla grande dopo alcuni risultati negativi vincendo per quattro reti a zero a Birmingham. Notte fonda per il Nottingham Forest del traballante Pearce a Middlesbrough.


A Bournemouth è sempre festa! Battuto anche il Fulham.

Il Bournemouth batte per due reti a zero il Fulham e mantiene la vetta della classifica nel tradizionale Boxing Day d'oltremanica. I Cherries mantengono la loro imbattibilità in campionato da tredici partite, nonostante le condizioni atmosferiche: pioggia battente e freddo durante i novanta minuti. La partita per i padroni di casa si mette sul binario giusto nei primi minuti e al nono passano in vantaggio: calcio d'angolo battuto dalla destra da Matt Ritchie,gran colpo di testa di Brett Pitman che batte Bettinelli. Il Fulham non riesce a reagire e sopratutto nel primo tempo rischia di subire la seconda rete. Al quarantanovesimo Jack Grimmer atterra in area di rigore Callum Wilson: l'Arbitro Keiht Stroud concede il penalty che Brett Pitman spreca clamorosamente facendosi respingere il tiro da Bettinelli. E' nei minuti conclusivi della partita che i ragazzi di Howe ottengono il meritato raddoppio con Harry Harter che calcia di sinistro un tiro velenoso rasoterra indirizzato nell'angolo destro della porta. Eddie Howe, Manager del Bournemouth ha dichiarato al termine della partita:"E' difficile a questo livello vincere una partita e farlo costantemente ottenendo molte vittorie consecutive. La fiducia in noi sta aumentando di partita in partita. La nostra sfida è quella di mantenere i nostri standard e andare avanti. E' stata una bella sfida, sopratutto nel secondo tempo dove abbiamo sprecato diverse occasioni e potevamo vincere con un margine più grande. Abbiamo fallito un rigore, ma siamo stati molto attenti in difesa, quindi è stata una buona giornata.”



Continua il momento magico di Murphy che realizza una doppietta sul campo del Brentford.

L'Ipswich rimane in scia ad un punto dal Bournemouth e batte in trasferta per quattro reti a due il Brentford, una della migliori squadre sino a questo momento del campionato. Partita in discesa per gli ospiti che dopo venti secondi trovano la rete del vantaggio con Daryl Murphy che riceve un assist da Paul Anderson e di sinistro calcia in porta un tiro imprendibile per Button. Il raddoppio lo realizza al ventesimo minuto lo scatenato Murphy che si invola in rete, salta Dean con un paio di finte e a tu per tu con Button riesce a scartarlo depositando la palla in rete. Al ventinovesimo Anderson realizza la terza rete per l'Ipswich: cross sulla fascia sinistra di Jay Tabb, Murphy liscia in area il pallone, ma Anderson alle sue spalle non perdona. Al settantanovesimo il Brentford segna il gol che riaccende la partita con Sam Saunders che riceve un passaggio in area da Harlee Dean. Dopo un paio di minuti, all'ottantunesimo, Tommy Smith la chiude con un destro dalla sinistra dell'area. L'azione era nata da calcio d'angolo e dopo varie respinte la palla era giunta al difensore centrale dell'Ipswich. C'è tempo per assistere all'ultima rete dell'incontro di Saunders ma ormai era troppo tardi per impensierire l'Ipswich. Mick McCarthy, Manager dell'Ipswich è ovviamente soddisfatto della prova offerta dalla sua squadra e afferma: "Abbiamo avuto un ottimo inizio che ci ha permesso di cambiare la dinamica della partita. E poi anche grazie al secondo gol con Murphy, in questo momento in ottima forma e speriamo che continui così.”

La gioia di Martin, a rete su calcio di punizione anche nel Boxing Day.

Vince alla grande il Derby County al St.Andrew per quattro a zero contro il Birmingham e si conferma al terzo posto in classifica. I Rams si confermano come una delle squadre che ha vinto di più in trasferta in questo campionato, per sei volte come Middlesbrough e Bournemouth. All'ottavo minuto i Rams passano in vantaggio con Jordon Ibe che salta due difensori dei Blues, entra in area di prepotenza e da pochi passi calcia forte la palla sotto la traversa. Al ventiduesimo raddoppiano con Chris Martin su calcio di punizione ben piazzato alla destra del portiere Randolph. Nel secondo tempo inizia a nevicare ma i Rams non si fermano e segnano il terzo gol con un tiro da fuori area di Craig Forsyth. All'ottantottesimo Johnny Russell segna il quarto gol portando a spasso la difesa del Birmingham e da distanza ravvicinata piazza un sinistro angolato che conclude in bellezza il Boxing Day per i Rams. Steve McClaren, Manager del Derby County ha dichiarato al termine dell'incontro: "Fin dall'inizio abbiamo avuto il controllo del match, è stato un grande risultato." Gary Rowett, Manager del Birmingham ha affermato: "Hanno dimostrato la loro qualità e classe. I loro giocatori erano una minaccia costante per tutta la partita."

Il vantaggio per il Boro lo segna Friend di testa.

Il Middlesbrough vince e convince per tre reti a zero contro il Nottingham Forest, reagendo nel modo migliore dopo la sconfitta di sabato scorso contro l'Ipswich Town. Per il Nottingham si tratta della solita occasione mancata per poter tornare vicino alla zona play off, distante a sette lunghezze dal Watford sesto, che ha perso in casa contro il Wolverhampton per una rete a zero. Qualcuno inizia a storcere il naso nei confronti del Manger dei Reds Stuart Perce, colpevole secondo molti tifosi e media britannici di non aver dato un gioco alla squadra, basandosi dall'inizio del ritiro in Portogallo sulla fase difensiva e affidandosi spesso alle individualità. Vedremo quali saranno le decisioni in caso di un risultato negativo contro il Birmingham domenica: il Forest non vince da cinque partite. Dopo un primo tempo equilibrato e senza emozioni passa il vantaggio il Boro al cinquantaduesimo: calcio d'angolo battuto da Grant Leadbitter e George Friend segna di testa. Il difensore dei Reds Kevin Wilson riceve due ammonizioni nell'arco di dieci minuti e viene espulso, consentendo al Boro di gestire la partita a suo piacimento. Al settantottesimo Jelle Vossen raddoppia per i padroni di casa con un tiro di destro da fuori area, alla destra di Darlow. La terza rete la segna Leadbitter su calcio di rigore concesso per un atterramento in area di Bamford, causato da uno sgambetto di Darlow. Fortunatamente non era una chiara occasione da rete, altrimenti il Forest avrebbe terminato l'incontro in nove. Un dato importante di questa partita è stata l'affluenza dei tifosi al Riverside di 32.277. "I tifosi ci credono, ma ora dobbiamo andare avanti nello stesso modo per tenerli con noi" ha dichiarato Aitor Karanka, Manager del Boro."Un anno fa in casa venivamo seguiti da meno di 15.000 spettatori e quest'anno siamo arrivati a 32.000, perché credono nella squadra e il modo in cui stiamo lavorando per loro.Sono felice per i nostri tifosi che sono venuti qui e che poi sono andati a casa felici. Molti dei giocatori non hanno mai giocato di fronte a folle numerose e hanno dimostrato che possono reggere questo. Andiamo avanti tenendo i piedi per terra.” Il Manager del Nottingham Forest, Stuart Pearce ha dichiarato che alla sua squadra manca la cattiveria necessaria per ferire i loro avversari, nei momenti decisivi dell'incontro. E inoltre, ha amesso che dopo l'espulsione di Wilson ormai il risultato era irrecuperabile. "Stiamo soffrendo per una mancanza di fiducia come una squadra, non c'è dubbio su questo. Domani mattina lavorerermo per battere il Birmingham”.

RISULTATI DELLA VENTITREESIMA GIORNATA DELLA SKY BET CHAMPIONSHIP

Brentford v Ipswich Town 2-4
Charlton Athletic v Cardiff City 1-1
Bournemouth v Fulham 1-0
Birmingham City v Derby County 0-4
Bolton Wanderers v Blackburn Rovers 2-1
Brighton v Reading 2-2
Leeds United v Wigan Athletic 0-2
Middlesbrough v Nottingham Forest 3-0
Norwich City v Millwall 6-1
Rotherham United v Huddersfield Town 2-2
Sheffield Wednesday v Blackpool 1-0
Watford v Wolverhampton 0-1


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->