domenica 28 settembre 2014

[ CHAMPIONSHIP ] La nona giornata

IL NORWICH VINCE A BLACKPOOL ED E' PRIMO.  IL FULHAM CENTRA IL PRIMO SUCCESSO E IL NOTTINGHAM NON SA PIU' SEGNARE. SPETTACOLARE PAREGGIO TRA READING E WOLVES.

Rodallega segna il gol che consente al Fulham di vincere a Birmingham

Il Norwich prosegue la serie positiva di vittorie che gli permette di conquistare la prima posizione in classifica. I Canaries vincono per tre reti a uno sul campo del Blackpool nonostante martedì nella Capital One Cup fosse stato eliminato clamorosamente dallo Shrewsbury, squadra della League Two. In campionato è tutta un'altra storia però, la prestazione mostrata al Bloomfield Road è diversa da quella in Coppa. I ragazzi di Neil Adams stanno dimostrando su ogni campo di Championship di essere troppo forti per gli avversari. Un difetto del Norwich? Concede troppo agli avversari nei primi tempi, mantiene i ritmi di gioco troppo bassi per la qualità della rosa a disposizione di Adams per poi ribaltare i risultati nei secondi, con un gioco a tratti spettacolare. Per ora questo atteggiamento sta producendo degli ottimi risultati, ma questo campionato è ancora lungo e potrebbe alla lunga presentare delle insidie se non si partisse dal primo minuto ben concentrati. Non sono bastati al Blackpool i nuovi innesti come il costaricano Cubero per cambiare il suo inizio di stagione. I risultati sono stati sino a oggi deludenti e la preoccupante posizione in classifica, sono ora all'ultimo posto, non offre nessuna speranza per rivitalizzare la squadra a risalire la classifica. Nonostante gli innumerevoli problemi si portano in vantaggio dopo pochi secondi dall'inizio del secondo tempo con un gol di Delfounesu che ribatte in rete su respinta del portiere Ruddy sul tiro di Miller. Sembrava la volta buona per ottenere la prima vittoria in campionato e invece il Norwich trova il pareggio al cinquantaquattresimo con un'autorete di Daniels. Il difensore devia nella propria rete un cross teso di Grabban direttamente da calcio d'angolo. Il vantaggio arriva al settantanovesimo con Grabban che calciava di destro da fuori area, la palla veniva deviata ancora da Daniels. Bruttissima giornata per il difensore dei “Tangerines”. La terza rete che blinda il risultato arriva dopo un minuto all'ottantesimo con un bel gol Murphy su assist di Jerome. Il Manager del Blackpool Josè Riga al termine della partita dichiara: "Penso che avremmo potuto ottenere un pareggio. Siamo stati sfortunati. Sono frustrato, il Norwich è la squadra tra quelle affrontate in campionato che mi ha colpito di più e purtroppo, abbiamo visto le loro grandi qualità ed esperienza nel secondo tempo”. Invece Neil Adams Manager della squadra capolista spiega in sala stampa: “Abbiamo preso un gol nel primo minuto del secondo tempo, ma ho chiesto ai miei giocatori di non farsi prendere dal panico. Abbiamo ottenuto i tre gol e abbiamo meritato di vincere questa partita. E' un risultato fantastico per noi”.
Non riesce più a vincere il Nottingham Forest. Perde la vetta della classifica pareggiando in casa per zero a zero con il Brighton. Per la seconda volta termina una partita di campionato senza segnare gol, nonostante sia la squadra che può contare sul capocannoniere del torneo Assombalonga. Le note positive ci sono e lo dimostra il fatto che questa squadra difficilmente subisce reti. Pearce sta trovando l'equilibrio e sembra ci stia riuscendo. L'anno scorso la difesa, sopratutto nello sciagurato finale di stagione, è stata un disastro. L'impronta del tecnico quindi c'è stata e i risultati dimostrano che alla nona giornata sono ancora imbattuti. Le due squadre hanno giocato questo match con umori completamente diversi: il Forest è stato eliminato dalla Capital One Cup e ha incassato tre reti al White Hart Line dal Tottenham. Il Brighton invece, aveva vinto sul campo del Burton per tre reti a zero. E' stato un match equilibrato, nessuna delle due squadre ha avuto il comando del gioco. Sono state poche le occasioni da rete, la più pericolosa è capitata ai padroni di casa con Mancienne. Il difensore, tutto solo a tempo scaduto falliva una facile occasione da rete con un colpo di testa da distanza ravvicinata. Troppo poco per poter pensare di vincere questa partita. Al termine della partita il Manager Stuart Pearce ha elogiato la prestazione difensiva della sua squadra ma ha constatato in modo obbiettivo la mancanza di incisività in attacco. “Non siamo stati aggressivi come avrei voluto, sia in possesso di palla e senza. Non abbiamo fatto abbastanza per andare in vantaggio e dobbiamo imparare la lezione da questa partita. Il Brighton ha giocato bene e ha avuto il possesso di palla per troppo tempo a mio parere. Siamo soddisfatti dei punti raccolti a questo punto della stagione ma rimango un po' deluso per il risultato di oggi. Siamo imbattuti e dobbiamo fare in modo di essere più concreti a partire da martedì sera". L'ex difensore del Liverpool Sami Hyypia alla sua prima stagione da Manager del Brighton afferma: “Sono molto contento del risultato, ma se si vuole vincere le partite, bisogna fare gol e oggi non abbiamo creato abbastanza. I giocatori devono ancora capire quello che voglio da loro. Dobbiamo lavorare molto”.
Alla nona giornata arriva finalmente la prima vittoria in campionato per il Fulham sul campo del Birmingham. Con questa vittoria si avvicina a tre punti dal Birmingham e alla zona salvezza. Sembrava potesse ripetersi per i londinesi quanto accaduto in queste prime otto giornate quando al trentottesimo il centrocampista gallese Cotterill fa esplodere di gioia il St. Andrews con un gol imparabile per Bettinelli. Una rete alla Del Piero, molto simile a quelle realizzate dal Pinturicchio nelle notti di Champions. Ma un tempo non basta per vincere se non si creano altre occasioni a livello offensivo nel secondo ed il Fulham ne approfitta. I Londinesi pareggiano al sessantaduesimo con un'azione avviata da calcio d'angolo, la difesa dei “The Blues” repinge male e Tim Hoogland ne approfitta calciando la palla nell'angolino basso alla sinistra del portiere Randolph. Al settantunesimo Rodallega grazie a uno svarione difensivo di Spector realizza la seconda rete che consente alla squadra di ottenere la prima vittoria. Kyt Symons, nuovo Manager ad interim del Fulham che ha sostituito la scorsa settimana Felix Maghat per via dei disastrosi risultati ottenuti, ha dichiarato: “Sono assolutamente felice per i giocatori, per i tifosi e per tutta la società. Ho messo in chiaro fin dal primo giorno che questo è il lavoro che ho sempre desiderato. Sono a conoscenza della mia situazione, amo questo club, ci vuole la persona giusta per essere responsabile del Fulham".
La nona giornata di Championship si è conclusa domenica con uno spettacolare pareggio al Madejsky Stadium tra il Reading e il Wolverhampton per tre reti a tre. Con questo pareggio i Wolves raggiungono il terzo posto a un punto dal Forest. Il primo gol del Reading nasce da un calcio d'angolo e lo segna Hector con un colpo di testa in area su assist di Noorwod. La partita nel secondo tempo si infiamma e al cinquantesimo James Henry trova il pareggio per i Wolves su assist di Sako e vanno in vantaggio dopo tre minuti con un tiro da centro area di Evans. Non passa un minuto che i The Royals pareggiano con Taylor su assist di Cox con un tiro in corsa di sinistro facilitato dalla difesa avversaria che si fa trovare disattenta. E' probabile che i giocatori non fossero ancora concentrati, erano passati pochi secondi da quando avevano festeggiato il gol nell'azione precedente. All'ottantatreesimo passano in vantaggio gli ospiti grazie ad una autorete di Blackman che devia di testa nella propria rete sorprendendo i propri compagni, increduli per quanto accaduto. L'icredulità si trasforma in rabbia e all'ottantottesimo pareggia il Reading con un bel tiro di Murray di destro al limite dell'area ben indirizzato alla destra del portiere Ikeme. Al termine della partita i due Manager rilasciano le proprie dichiarazioni; il primo a presentarsi ai cronisti è stato Nigel Adkins che afferma: “Abbiamo giocato contro una buona squadra che aveva concesso solo tre gol in questa stagione. Abbiamo reagito bene dopo essere stati in svantaggio a pochi minuti dal termine. Inoltre è stata una bella partita di calcio che ha fornito un buon intrattenimento agli spettatori in una giornata calda". Invece Kenny Jackett per i “Lupi” rammaricati di non aver sfuttato la possibilità di agguantare la seconda posizione in classifica dichiara: "Quando hai appena segnato non si può incassare una rete subito. Dobbiamo giocare con il cuore, spirito e la qualità necessaria e imparare a non commettere più errori. Alla fine per entrambi è stata giocata una bella partita, ognuno ha attaccato fino alla morte e si deve sempre ottenere il dettaglio giusto per fare la differenza”.



CHAMPIONSHIP SKY BET NONA GIORNATA 27 SETTEMBRE 2014

Bournemouth - Wigan Athletic 2-0
Birmingham City - Fulham 1-2
Blackburn Rovers - Watford 2-2
Blackpool - Norwich City 1-3
Bolton Wanderers - Derby County 0-2
Brentford - Leeds United 2-0
Cardiff City - Sheffield Wednesday 2-1
Charlton Athletic - Middlesbrough 0-0
Huddersfield Town - Millwall 2-1
Ipswich Town - Rotherham United 2- 0
Nottingham Forest - Brighton 0-0

CHAMPIONSHIP SKY BET NONA GIORNATA 28 SETTEMBRE 2014

Reading - Wolverhampton 3-3









Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->