lunedì 1 settembre 2014

[CHAMPIONSHIP 2014/2015] La quinta giornata.

Vince ancora il Nottingham Forest, mentre Watford e Wolves prenotano un posto tra le grandi. Blackpool ancora a zero punti. Il Fulham ne strappa uno contro il Cardiff. Questo ed altro nel consueto appuntamento firmato Cristian La Rosa.




di Cristian La Rosa








Non si ferma la striscia positiva in campionato del Notthingam Forest che prima della pausa vince sul campo dello Sheffield Wednesday per una rete a zero. A questo punto del campionato si può tranquillamente affermare che la squadra di Stuart Pearce sia partita con il piede giusto, con un ruolino di marcia impressionante fatto di quattro vittorie in cinque giornate, senza tener conto delle due vittorie nella Capitol One. A dire il vero, come ha ammesso lo stesso Pearce a fine partita, il Forest ha concesso molte occasioni da rete allo Sheffield che non ha saputo capitalizzare. La prima occasione la fallisce Niuh colpendo un palo, Lee ne spreca un'altra e Darlow mantiene la porta inviolata. La partita si sblocca al trentasettesimo con un colpo di testa di Lansbury, lasciato colpevolmente solo da parte della difesa dei “Gufi” nell'area piccola. Nel secondo tempo è stato nuovamente lo Sheffield, che in questo inizio di campionato si è dimostrata un ottima squadra, a creare più occasioni, ma non riesce a trovare la rete di un meritato pareggio. E' entusiasta di questa vittoria il centrocampista del Forest Andy Ried che al termine del match ha dichiarato:”Abbiamo mostrato il nostro spirito di squadra, capacità di recupero e dello stare bene insieme. Queste qualità ci hanno permesso di ottenere un risultato fantastico e sappiamo che stiamo andando nella direzione giusta”.
Il successo nel South Yorkshire lascia il Forest in cima al Bet Sky Championship, ma Ried ci tiene a ricordare ai suoi compagni di non mollare e di tornare dalla pausa ben concentrati perchè alla ripresa del campionato ci sarà l'attesissima sfida con il Derby Country.
E' stata una partita emozionante quella che si è giocata al Vicarage Road tra il Watford dell'allenatore italiano Beppe Sannino e l'Huddersfield.
Gli Hornets dopo essere rimasti in dieci per l'espulsione di Tamas al sessantaquattresimo sul risultato di due a due, dopo appena un minuto che gli ospiti avevano pareggiato, hanno reagito benissimo segnando altre due reti che gli hanno consentito di vincere per quattro a due. Con questa bellissima vittoria il Watford mantiene la seconda posizione in campionato, ad un solo punto dalla capolista Nottingham Forest. Deeney porta in vantaggio i padroni di casa al quindicesimo, il portiere Gomes non riesce ad evitare il pareggio di Bunn all'inizio della ripresa al quarantottesimo. Dopo sei minuti Abdi riporta in vantaggio i padroni di casa che si fanno nuovamnte raggiungere al sessantaduesimo da un colpo di testa di Wallace da calcio d'angolo. Dopo l'espulsione di Tamas l'Huddersfield sembrava essere in controllo della partita ma gli Hornets trovano la rete del vantaggio al sessantottesimo con Andrews con un colpo di testa da centro su assist di Almen Abdi con un cross da calcio d'angolo. A tempo scaduto Abdi segna il suo secondo gol della partita e della stagione quando ormai tutti i giocatori dell'Huddersfield si erano spinti in avanti alla ricerca del pareggio. La gioia di Sannino a fine partita è immenso e dichiara: "Sono molto contento perché per la prima volta ho visto il mio carattere e la mia faccia nella squadra. Abbiamo giocato contro una buona squadra, oggi ho visto uomini forti che giocano per il Watford.Sono felice per i nostri tifosi fantastici. Durante gli ultimi 20 minuti i tifosi ci hanno aiutato molto incitando i miei ragazzi in campo. Grandi uomini giocavano sul campo e abbiamo vinto la partita insieme, noi e i tifosi”.
Vince dopo una settimana molto travagliata il Leeds con una rete di Warnock al diciassettesimo e raccolgono la seconda vittoria in stagione a spese del Bolton che non ha ancora ottenuto nemmeno una vittoria in questo campionato. Ma andiamo con ordine, il Proprietario del Leeds Massimo Cellino licenzia Dave Hockaday giovedì e assegna a Neil Redfearn, Manager ad interim, la panchina dopo la sconfitta in Coppa di Lega contro i rivali locali del Bradford. A molti commentatori d'oltrmanica era parso di capire che ci potessero essere delle ripercussioni in campo dopo una settimana così difficile e invece di fronte al proprio pubblico gli “Irons” riescono ad ottenere un importantissima vittoria. Dopo il vantaggio iniziale, gli ospiti continuano a premere e l'attacante del Bolton Mason per due volte è andato vicino al pareggio prima del termine dei primi quarantacinque minuti regolamentari. Anche l'ex attaccante del Leeds Jermaine Beckford, ora al Bolton, ha avuto l'occasione di pareggiare, ma il portiere italiano Silvestri ha salvato il risultato a tempo scaduto. Il Manager ad interim Neil Redfearn, nonostante la vittoria non si sbilancia molto e dichiara: "Mi piace allenare e lavorare con i giocatori. Avrò una chiacchierata con il Presidente per capire cosa sta pensando”.
Riesce finalmente ad ottenere il primo punto in questo campionato il Fulham contro il Cardiff. Con questo risultato cancella gli zero punti in classifica; società e tifosi si augurano di poter riprendere il cammino verso un campionato di prima fascia alla ripresa della Championship, che gli permatta di allontanarsi dal fondo della classifica. Vantaggio del terzino tedesco Hoogland di testa per i padroni di casa al ventiduesimo, pareggiano gli ospiti al cinquantacinquesimo di Jones con un tiro di destro che passa tra le gambe del portire Marcus Bettinelli. A fine partita il Manager del Fulham Felix Magath dichiara:
"Posso capire i tifosi che hanno paura per la situazione. L'anno scorso siamo retrocessi e ora, all'inizio del campionato siamo scesi di nuovo vicino al fondo della classifica. Io non sono contento di questo, era necessario per questo club per ricominciare dall'inizio e questo è quello che ho fatto, so di avere molti giovani e so che è anche un problema. Ne ero a conoscenza per primo ed io sono l'uomo giusto per questo. Nessun altro, io sono l'unico”. Il Manager del Cardiff Ole Gunnar Solskjaer ha dichiarato di ritenersi soddisfatto per il risultato, ma che non della prestazione offerta nel primo tempo, il peggiore dall'inizio della stagione. Mentre nel secondo hanno alzato il ritmo e trovato il pareggio che lo lasciano soddisfatto della reazione.
La Championship Sky Bet riprenderà sabato 13 settembre con la sesta giornata.


SABATO 30 AGOSTO 2014 – SKY BET CHAMPIONSHIP

Sheffiel Wed. - Nottingham Forest 0-1
Brighton – Charlton 2-2
Derby C. - Ipswich 1-1
Fulham – Cardiff 1-1
Leeds – Bolton 1-0
Middlesbrough – Reading 0-1
Millwall – Blackpool 2-1
Norwich – Bournemouth 1-1
Rotherham – Brentford 0-2
Watford – Huddersfield 4-2
Wigan – Birmingham 4-0
Wolves – Blackburn 3-1

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->