lunedì 12 maggio 2014

[LEAGUE ONE 2013/2014] Playoff - commento delle semifinali di andata


Dopo un'esaltante stagione regolare, é tempo di proiettarci ai playoff.

 
Le semifinali di andata si sono giocate sabato, ma prima di scoprire quanto é accaduto nelle due partite, vale la pena soffermarci su come le quattro squadre si presentano a questo doppio, delicatissimo appuntamento, e cosa significherebbe, per ognuna di esse, arrivare a giocarsi la finale.




PETERBOROUGH UNITED vs LEYTON ORIENT


Le due squadre a confronto

In casa Posh, un trionfo nei playoff avrebbe soprattutto il sapore del riscatto, dopo la retrocessione maturata nella scorsa stagione; per gli O's, invece, la promozione avrebbe un valore ben maggiore, considerando che l'ultima volta in cui i londinesi giocarono nella seconda serie, fu nella stagione 1981-82.

I dodici punti che dividono le due squadre in classifica potrebbero far pensare ad una sfida sbilanciata, ma non é così: le due compagini, infatti, hanno collezionato quasi lo stesso numero di vittorie durante la stagione regolare (25 per gli O's, 23 per i Posh), e la differenza prinicipale fra di esse riguarda il rendimento in trasferta, dato che il Leyton ha ottenuto diversi pareggi, mentre il Peterborough ha subito qualche sconfitta di troppo.
Detto questo, il rendimento delle due squadre nel finale di campionato é stato simile (nelle ultime cinque partite, i Posh han raccolto dieci punti, contro i nove degli O's); la doppia sfida in campionato, inoltre, é finita in parità, con il Peterborough sconfitto in casa a novembre (1-3),ed il Leyton che ha subìto la stessa sorte, a febbraio (1-2).


La partita

Il Peterborough gioca meglio nel primo tempo, e passa in vantaggio con B.Assombalonga (16°); nella ripresa però sono gli ospiti a prendere in mano le redini della partita, trovando il pareggio grazie alla rete di M.Odubajo (72°) e creando diversi grattacapi alla difesa dei Posh; la partita si chiude sull'1-1, risultato che lascia aperta ogni possibilità di qualificazione.


Gol pesantissimo per Moses Odubajo (foto: www.zimbio.com)


PRESTON NORTH END vs ROTHERHAM UNITED

Il Preston retrocesse dalla Championship al termine della stagione 2010/11, mentre il Rotherham, centrando la seconda promozione consecutiva, riabbraccerebbero la Championship dopo un'assenza di ben nove anni.  


Le due squadre a confronto

Sulla carta, questa doppia sfida dovrebbe essere la più equilibrata: solo un punto, infatti, divide le due squadre nella classifica finale di League One, ed il tipo di rendimento é stato molto simile (una vittoria in più per il Rotherham, due pareggi in più per il Preston), così come la differenza reti (+28 per i Millers, +26 per i Lilywhites); inoltre, entrambe le squadre hanno evidenziato un buono stato di forma nelle ultime cinque partite disputate (nove punti raccolti dai Lilywhites, otto dai Millers).

L'equilibrio é emerso anche negli scontri diretti avvenuti durante il campionato: ad agosto, il Rotherham non andò oltre lo 0-0, sul proprio campo, mentre a febbraio arrivò un altro pareggio, ma decisamente più spettacolare: il match di Deepdale, infatti, finì con il punteggio di 3-3.


La partita

L'approccio al match da parte dei Millers é ottimo, e lo sforzo offensivo degli ospiti si concretizza con il gol siglato da A.Revell (21°); nella ripresa, i padroni di casa si rimettono in carreggiata, trovando subito la via della rete, con il bomber J.Garner (49°), ma la squadra più brillante continua ad essere il Rotherham, che crea più occasioni rispetto agli avversari, non trovando però l'acuto vincente. Punteggio finale: 1-1.




Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->