sabato 19 aprile 2014

[LEAGUE ONE 2013/2014] Commento 43a giornata


La 43a giornata, andata in scena ieri, ha regalato la solita dose di emozioni e spettacolo, ma anche alcuni verdetti importanti.




Il Brentford batte il Preston grazie ad un gol di A.Judge (30°, rigore): un risultato storico, perché significa promozione!
Le Bees tornano così nella seconda divisione della piramide calcistica inglese, mettendo fine ad un'attesa durata  ventuno lunghi anni.

Trasferta fatale, invece, per il Leyton, sul campo del Crawley: i Red Devils aprono le marcature con G.Edwards (26°), C.Dagnall mette a segno il gol dell'1-1 (40°), ma la rete che decide la sfida é firmata A.Drury (70°).

Passo falso anche per il Peterborough, in quel di Bradford: il gol di A.Reach (26°) stende gli ospiti, rimasti anche in dieci per la doppia ammonizione rimediata da S.Brisley (40°); questo risultato mette pressione ai Posh, dato che ora il sesto posto é a rischio, mentre i Bantams possono festeggiare la salvezza, in virtù di una differenza reti nettamente migliore rispetto ad altre squadre, ed altri fattori.

Fra le squadre che possono insidiare il Peterborough, c'è lo Swindon, uscito vincitore dalla trasferta di Coventry:  ospiti avanti con A.Pritchard (8°), pareggio di J.Fleck (43°) e gol-vittoria firmato M.Smith (94°).

Wolverhampton e Rotherham danno vita ad una sfida epica: i Millers si portano in vantaggio con K.Agard (14°), ma la doppietta di N.Dicko (21°,34°) ed il gol di D.Edwards (38°) ribaltano le sorti del match, prima dell'intervallo; nella ripresa, K.Agard accorcia le distanze (61°), N.Dicko porta i Wolves sul 4-2 (80°), ma la rete di J.Skarz (84°) ed il terzo centro di K.Agard (88°) rimettono tutto in equilibrio; i Wolves, però, non vogliono fare sconti a nessuno...e con le ultime energie rimaste, mettono a segno altri due gol allo scadere, siglati da S.Ricketts (90°) e K.McDonald (97°), che fissano il punteggio sul 6-4.


I giocatori del Brentford festeggiano la promozione (foto: www.teamtalk.com)





Michael Smith in azione (foto: www.bbc.co.uk)



Le vittorie di Port Vale e Sheffield United, ottenute rispettivamente contro Milton Keynes e Stevenage, tengono ancora vive le loro speranze di agguantare i playoff:  i Valiants battono i Dons grazie al gol di J.Hugill (48°), mentre l'episodio che spiana la strada alle Blades é un autogol di J.Mousinho (10°); terza sconfitta consecutiva per lo Stevenage, che rimane fanalino di coda, e sembra oramai spacciato. 

Il Bristol City , invece, può finalmente tirare un sospiro di sollievo, grazie alla vittoria casalinga ai danni del Notts County: Robins avanti con S.Baldock (13°), pareggia H.Hollis (29°), ma S.Baldock segna un altro, pesantissimo gol (86°), che vale tre punti e garantisce la salvezza alla truppa di Steve Cotterill; pomeriggio amaro per i Magpies, che scivolano nuovamente in zona retrocessione, a -3 dal quintultimo posto.

Traguardo vicino, sulla carta, anche per il Gillingham, che ha la meglio sul Tranmere: le reti di B.Dack (78°) e C.McDonald (93°) affondano i Rovers, che rimangono così vicini al baratro.

Stesso scenario nel confronto fra Colchester ed Oldham: il gol di C.Brown (45°) fa gioire i Latics e lascia gli U's nei guai.

Sfida ancora più delicata fra Shrewsbury e Crewe: gli Alex travolgono i padroni di casa con le reti di M.Pogba (38°), U.Ikpeazu (51°) ed A.Grant (89°), mentre il gol della bandiera degli Shrews é di T.Bradshaw (91°); se i tifosi del Crewe possono ancora credere nel lieto fine, i cinque punti di distacco che dividono lo Shrewsbury dalla salvezza sembrano condannare la squadra guidata da Mike Jackson.

Infine, il Carlisle fallisce una grande occasione, nel match contro il Walsall: i Cumbrians, infatti, vanno a segno con L.Noble (13°) e mantengono il vantaggio fino a pochi minuti dal termini, quando M.Ngoo (82°) rovina loro la festa: la partita che i Cumbrians dovranno recuperare (vs Crawley), diventa quindi ancora più scottante.


A tre giornate dalla fine del campionato, Sam Baldock guida la classifica cannonieri, con i suoi 23 gol (foto: www.bristolpost.co.uk)


CLASSIFICA


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->