martedì 19 novembre 2013

[NAZIONALI] Gibilterra: il sogno che diventa realtà.

L'amichevole che Gibilterra ha giocato contro la Slovacchia si conclude 0-0. E' un momento storico: si tratta della prima gara ufficiale da membro UEFA.




Gibilterra sognava questo momento da ben 14 anni. Un sogno che sembrava essersi avverato nel 2007,  quando la richiesta di ammissione è respinta dall'UEFA, ma che però nel maggio scorso si è concretizzato con la concessione dello status di membro UEFA. Per questo, dunque, la gara amichevole contro la Slovacchia ha avuto un sapore particolare, tanto che l'ingresso allo Estadio do Algarve (situato nel vicino Portogallo e scelto come impianto per le gare casalinghe in luogo del Victoria Stadium i cui 5000 posti a sedere non rispettano i criteri UEFA) era libero.
Gibilterra, la cui popolazione è di poco al di sotto delle 30.000 unità, è la 54 Associazione Calcistica a far parte della UEFA. La sua richiesta di ammissione ha scatenato non poche polemiche, alcune legate anche a antichi dissapori politico/diplomatici. Solo la Bielorussia e la Spagna, infatti, hanno votato contro; la Federazione spagnola ha addirittura minacciato di ritirare il Real Madrid e il Barcellona dalle competizioni europee nel caso in cui Gibilterra fosse stata ammessa - minaccia che non ha avuto alcun risvolto pratico. Platini ha però assicurato che Gibilterra non giocherà mai gare di qualificazione contro la Spagna, proprio come succede tra Armenia e Azerbaijan. Come membro UEFA (ma non FIFA, quindi niente qualificazioni mondiali per il momento), Gibilterra parteciperà alle prossime qualificazioni ad EURO 2016.
Passando agli aspetti tecnici, l'allenatore Allen Bula ha la possibilità di scegliere tra circa 600 giocatori e la selezione è avvenuta anche tramite Twitter. Nella rosa figura anche Danny Higginbotham ex difensore di Stoke, Southampton e Manchester United.
Il primo match internazionale risale al 1923, mentre solo 70 anni dopo, nel 1993, Gibilterra partecipa per la prima volta ad una competizione internazionale: gli Island Games vinti nell'edizione 2007. La vittoria più larga (19-0) è stata ottenuta contro Sark, una piccola Isola nel Canale della Manica.

Questa la rosa chiamata a misurarsi contro la Slovacchia.

Portieri :Jordan Perez (Lincoln FC), Jamie Robba (Lynx FC) and Kevin De Los Santos (Man Utd 62 FC)

Difensori: Roy Chipolina (Lincoln FC) (Captain), Scott Wiseman (Barnsley FC), Ryan Casciaro (Lincoln FC), Matt Reoch (Man Utd 62 FC), Danny Higginbotham (Chester FC), Jack Sergeant (Man Utd 62 FC), Joseph Chipolina (St.Josephs FC) and Yogan Santos (Man Utd 62 FC).

Centrocampisti: Liam Walker (San Roque CF), Robert Guilling (Lincoln FC), Jeremy Lopez (Man Utd 62 FC), Daniel Duarte (Lincoln FC), Julian Bado (Lynx FC), Daylian Victor (College Europa FC) and Kyle Casciaro (Lincoln FC).

Attaccanti: Lee Casciaro (Lincoln FC), Al Greene (Glacis UTD), George Cabrera (Lincoln FC), Adam Priestley (Farsley FC) and John Paul Duarte (Lincoln FC).

Squadra riserve: Erin Barnet (Lions FC), Robert Montovio (College Europa FC), Jean Carlos Garcia (Lincoln FC), Liam Clarke (St. Josephs FC), Tyson Ruiz (St. Josephs FC), Anthony Hernandez (Cadiz CF).

PROSSIMI IMPEGNI:

1 marzo 2014 - Gibilterra-Isole Faroe
5 marzo 2014 - Gibilterra-Estonia
26 mggio 2014 - Estonia-Gibilterra

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->