sabato 20 aprile 2013

[FOOTBALL LEAGUE] Resoconto settimanale Championship (44°), League One (45°), League Two (45°).


A pochi minuti dalla conclusione delle partite, ecco il resoconto delle tre categorie della Football League, giunte ormai alle battute finali. Grande equilibrio fino all'ultima giornata: come di consueto la Football League si conferma uno dei tornei più avvincenti del panorama europeo.



CHAMPIONSHIP

L'unico verdetto della 44° giornata è la vittoria matematica del campionato da parte del Cardiff grazie al pareggio dell'Hull City contro il già retrocesso Bristol City. Il Watford vince con un rotondo 4-0 contro il Blackburn (ancora nell'incubo retrocessione) e si porta a -4: distanza che appare eccessiva a due giornate dal termine e sono molti i rimpianti per i tanti punti gettati al vento. In zona playoff, dove niente è ancora deciso, passo in avanti importante del Brighton e del Bolton che grazie alla vittoria sul Middlesbrough e al concomitante pareggio del Leicester si porta al sesto posto. Perde una grande opportunità il Nottingham Forest che non riesce ad andare oltre il pari in casa contro il Barnsley.
In zona retrocessione la situazione resta invariata, con tre squadre che perdono (Peterborough, Blackburn e Wolves): l'unica a guadagnare terreno è l'Huddersfield che lascia dietro di sè ben quattro squadre. In ogni caso si deciderà tutto all'ultima giornata

CLASSIFICA


LEAGUE ONE

Rischia moltissimo il Doncaster che assisterà con attenzione alla gara tra Brentford e Hartlepool, decisiva sia per la promozione che per la salvezza. La sconfitta odierna contro il Notts County mette a rischio la promozione. Intanto delineata la situazione nei playoff: Yeovil, Swindon Town e Sheffield United sono certe di partecipare alla post season.
Sono davvero ridotte all'unicino le speranze di salvezza per lo Scunthorpe che però non molla. La grande vittoria esterna contro il MK Dons e il concomitante pareggio del Colchester rimanda tutto all'ultima giornata. Al Colchester serve un punto nella trasferta contro il Carlisle già salvo.

CLASSIFICA


LEAGUE TWO

Ad una giornata dal termine del torneo, il Gillingham vince la League Two (al club mancava un titolo dal 1964) e corona così una stagione straordinaria. Quasi certa ormai la promozione del Rotherham che nell'ultima giornata sfiderà l'Aldershot che ha un piede in Conference. Play off delineati: Bradford, Burton e Northampton sono certi della partecipazione, mentre il Cheltenham spera in un miracolo sportivo all'ultima giornata.
In zona retrocessione quasi tutto deciso. Come detto, l'Aldershot, ultimo in classifica, ha poche speranze di salvezza, mentre il Barnet grazie alla vittoria interna di misura sul Wycombe (l'ultima nello storico impianto di Underhill) ha compiuto un passo decisivo verso la salvezza. Ne paga le conseguenze il Wimbledon che dovrà sperare in una sconfitta dei Bees in trasferta contro il Northampton che non ha nulla più da chiedere alla stagione. Potrebbe bastare però anche un pareggio tra York  e Dag & Red che condannerebbe questi ultimi e salverebbe il Wimbledon. I Dons, invece dovranno vedersela con il Fleetwood, squadra che la scorsa stagione militava in Conference e che quest'anno ha disputato una stagione perfetta, mostrando a tratti di poter lottare addirittura per un posto nei playoff. 


1 commento:

  1. Se il Wimbledon vince è matematicamente salvo.
    Con la vittoria salirebbe infatti a 53 punti, D&R e York possono fare che risultato vogliono (una delle due resta a 51 o 52 punti).
    Speriamo solo di battere Fleetwood per festeggiare questa soffertissima permanenza in Ligue Two

    RispondiElimina

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->