domenica 6 gennaio 2013

[ LEAGUE TWO 2012/2013] Commento 27a giornata


Quanto detto riguardo la 27a giornata di League One, vale ugualmente per quella di League Two , anche se il numero di partite rinviate é decisamente minore.


La capolista Gillingham, impegnata nella trasferta di Bristol, si sbarazza dei Pirates senza troppi problemi: il match viene deciso già nel primo tempo dai gol di Whelpdale (2°) e Burton (44°).

Successo ancora più netto per il Port Vale, che batte il Plymouth con facilità:gli autori dei gol sono Myrie-Williams (32°) Pope (55°,83°) e Williamson (77°).

Trasferta positiva per l'Exeter, che torna da York con i tre punti: Grecians avanti grazie all'autogol di Rodman (14°), pareggia Potts (19°), ma gli ospiti ritrovano il vantaggio con Keohane (52°). 

Il Northampton si aggiudica la sfida con il Fleetwood: la doppietta di J.Robinson (6°,40°) mette una seria ipoteca sul match, Platt consolida il vantaggio (53°) e gli ospiti riescono solamente a ridurre il passivo, con il gol della bandiera segnato da Allen (93°)

Jake Robinson ha sostituito bene l'indisponibile Akinfenwa (foto: sportinglife.aol.co.uk)




Sorprendente sconfitta per il Bradford sul campo del Barnet: le reti di Atieno (41°) ed Oster (48°) regalano tre punti importanti alle Bees.

Successo interno anche per il Wycombe contro il Chesterfield: ospiti avanti con O'Shea (29°), poi Hause riesce a rimettere in equilibrio il match ad un soffio dall'intervallo (45°+1), ma nella ripresa ci pensa Kuffour (54°) a segnare la rete decisiva.

Dagenham corsaro sul campo dell'Accrington: le reti di Saunders (21°) e Howell (51°) rimettono in carreggiata i Daggers, tornati alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive.

Infine, il Wimbledon esce dalla zona retrocessione dopo aver battuto il Rochdale: il gol di McCallum (56°) e l'espulsione di Rafferty (58°) nelle fila dei Dale sono gli episodi che decidono la sfida.


Posticipate le rimanenti partite del turno.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->