domenica 7 ottobre 2012

[CHAMPIONSHIP 2012/2013] Analisi, commento e classifica 10° giornata. La voce dei protagonisti.

IN COPERTINA - Marvin Sordell ha denunciato su twitter di
essere stato oggetto, insieme ad altri suoi compagni, di
espressoni razziste. La FA ha aperto un'inchiesta.


Nessuna sorpresa nella parte alta della classifica con tutte le squadre coinvolte nella lotta promozione che ottengono i tre punti, rallenta soltanto il Brighton. Sconfitta amara per il Watford di Zola mentre in zona retrocessione vince solo il Millwall. C'è polemica per le presunte frasi razziste che alcuni giocatori del Millwall avrebbero rivolto ai colleghi di colore del Bolton.




Era iniziata benissimo la gara del Watford con il vantaggio firmato da Deeney al primo minuto. Neanche questa volta, tuttavia, la squadra di Zola è riuscita a terminare la gara in 11 uomini: l'espulsione del suo giocatore più rappresentativo (Vydra, al 41°), ha condizionato molto la gara. Queste le dichiarazioni rilasciate dal tecnico a fine gara: " In queste due partite in quattro giorni non siamo riusciti a concludere la gara in undici contro undici e non credo che meritavamo di perdere, specialmente in questa gara che la squadra ha giocato molto bene. Abbiamo concesso loro spazio per alcuni tratti della partita; sono un'ottima squadra. Nonostante questo il match era sotto controllo, ma l'espulsione ha cambiato tutto".
Grandi polemiche nel match tra Ipswich Town e Cardiff City, sedate dal risultato finale che ha visto gli ospiti vincere per 1-2 grazie alla doppietta di Helguson che ha risposto al vantaggio dei padroni di casa firmato DJ Campbell e viziato da un evidente tocco di mano non ravvisato dalla terna arbitrale. Il manager dell'Ipswich, Paul Jewell ha scelto di fare a meno di Michael Chopra, coinvolto nell'indagine (insieme ad altri giocatori) che sta cercando di fare chiarezza su un giro di scommesse illecite su gare di cavalli. La sua assenza ha certamente inciso sul match; buon per gli ospiti che hanno risposto al Leicester City uscito vittorioso dalla gara interna contro il Bristol City per la gioia del manager Nigel Pearson: "Ovviamente è un risultato soddisfacente essere nelle prime posizioni di classifica. Ad inizio stagione sapevamo benissimo che le prime dieci partite sarebbero state molto difficili ma tutto lo staff ha lavorato benissimo. Contro il Bristol non è stata una delle nostre migliori gare, ma abbiamo creato molte occasioni e siamo stati bravi a sfruttare quelle più evidenti".
Continua a collezionare risultati negativi il Blackburn (il che conferma quanto dicevamo sulla pagina facebook di ukcalcio circa l'assurdità della decisione di esonerare Steve Kean - ora per la panchina sembra essere in pole position l'ex Alan Shearer), che perde in casa contro un Wolverhampton che ha meritato la vittoria. Torna nella zona alta della classifica l'Huddersfield che, grazie alla rete vincente di Jermaine Backford, supera, per la prima volta dal 1996, il deludente Birmingham.
In zona retrocessione, importante vittoria del Millwall sul Bolton di Owen Coyle (che sente sempre più la pressione dei risultati negativi) con il goal decisivo di Darius Henderson. Momenti di tensione a fine gara con Sordell che accusa su twitter di essere stato oggetto, insieme ad altri compagni, di frasi razziste e la Football Association ha immediatamente aperto un'inchiesta. Dopo le due vittorie consecutive, arriva una nuova sconfitta per il Peterborough di Darren Ferguson contro il Nottingham Forest. Queste le sue dichiarazioni a fine gara: "Perdere questa partita è molto frustrante perchè senza dubbio alcuno avremmo meritato qualcosa in più. Chiuderla con un risultato positivo sarebbe stata la perfetta continuazione di quanto fatto in quest'ultima settimana, ma così non è stato."
Anche lo Sheffield Wednesday è in crisi: quarta sconfitta nelle ultime cinque gare. E' di Mclean il goal vittoria dell'Hull City che si avvicina nuovamente alla zona playoff.

CLASSIFICA


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->