mercoledì 29 agosto 2012

[CONFERENCE NATIONAL 2012/2013] Commento e analisi della 5° giornata.

Il centrocampista classe 1991 del Nuneaton Adam Walker
autore del primo hat-trick della stagione.


Puntuale come sempre, la rubrica curata da Davide Vallese che ci aggiorna sull'andamento della Conference National. Continua a stupire il Newport, mentre le squadre avversarie tentano di tenere il passo.





di Davide Vallese
Twitter: @Lordtiranus165
Facebook: facebook.com/davide.vallese




Rieccoci a commentare l'ennesimo exploit della vera rivelazione di questo campionato: il Newport. L'anno scorso arrivarono a fine stagione vicini alla zona calda, nelle prime cinque gare dello scorso campionato il bottino di punti era di un terzo rispetto a quello di oggi. Parliamo di un balzo di qualità incredibile. E anche ieri, nel posticipo della 5a giornata il Newport ha rovesciato il tavolo, messo le mani sui fianchi e guardando gli inseguitori è di sicuro partita una grassa risata. Newport e Hereford era da pronostico partita da cuori forti, e così è stato. Oltre 4 mila persone sugli spalti letteralmente impazzite già dopo dieci minuti quando Lenny Pidgeley salva un rigore calciato in favore degli ospiti da Harry Pell. Magari proprio in quel momento i ragazzi di Hereford hanno capito che per ora con questi avversari non ci sarebbe stata storia. Partita maschia, il Newport chiuderà con sei ammoniti ma il 2-0 finale è sacrosanto: prima Andy Sandell poi Aaron O'Connor regalano la quinta vittoria consecutiva ad un sempre più incredibile Newport. 
Prova a tenere il passo il Macclesfield, e lo fa regolando con una bella vittoria in casa contro il modesto Barrow grazie alla doppietta realizzata da Matthew Barnes-Homer. Il Barrow fa la partita, gran possesso palla ma si dimostra sterile sottoporta mentre invece i ragazzi di casa pungono velocemente e approfittano delle distrazioni difensive degli ospiti portando a casa il quarto risultato utile consecutivo. Al terzo posto si inserisce una squadra che non diresti, favorita anche dal calendario dato che ha incontrato per ora solo squadre di media-bassa forza, il Forest Green. Nonostante sia stato menzionato praticamente mai in questa rubrica, il Forest è una delle ultime tre squadre rimaste ad essere imbattute. Vittoria importante per la classifica ottenuta contro un irriconoscibile Kidderminster, ormai sempre più in una crisi senza scampo, in dieci uomini dopo l'espulsione di Omar Koroma alla mezz'ora del primo tempo. Il gol, arrivato nei minuti finali, è stato realizzato da James Norwood. Battuta d'arresto invece per il Tamworth, impegnato in casa contro l'ostico Wrexham. Sconfitta che è maturata nei primi minuti della partita, quando per colpa di una sfortunata deviazione nella propria porta Duane Courtney regalava il vantaggio agli ospiti. A inizio ripresa Richard Tait manteneva vive le speranze di rimonta dei padroni di casa respingendo un rigore a Neil Ashton ma il risultato non cambiava più: 0-1 il finale. Ne approfitta il Luton che aggancia in classifica proprio il Tamworth vincendo in scioltezza in casa dell'Ebbsfleet. Protagonista ancora una volta Stuart Fleetwood autore di una doppietta: proprio suo il gol che al decimo minuto spiana la strada agli ospiti, con immediato raddoppio ad opera di Scott Rendell. Di nuovo Fleetwood al 72° chiudeva i conti e a nulla serviva il gol della bandiera per il 3-1 finale ad opera di Nathan Elder. 

Il resto della giornata: 

Dopo due vittorie, anche se con squadre modeste, si ferma la striscia positiva del Mansfield. 4-1 che pesa tantissimo sul campo del Grimsby il quale riesce ad ottenere la prima vittoria in questo campionato. Partita sbloccata da Frankie Artus al 35° e il raddoppio di Greg Pearson mandava tutti negli spogliatoi sul risultato di 2-0. La ripresa cominciava con lo stesso andazzo e meno di un quarto d'ora dalla fine Joe Colbeck e nuovamente Pearson bloccavo il risultato su un incredibile 4-0 per i padroni di casa. All'85° Matt Rhead rendeva il passivo meno pesante accorciando le distanze. Il Mansfield si conferma squadra con gravi amnesie difensive e resta il team con la peggior difesa: ben 14 reti incassate in 5 gare. Non riesce più a vincere invece lo Stockport, dopo un avvio di stagione promettente. Dopo due sconfitte riesce comunque a strappare un punto in casa del Telford che si conferma squadra maligna da affrontare. Protagonista per gli ospiti Danny Whitehead autore di una buona doppietta ma il doppio vantaggio veniva ambo le volte annullato dagli uomini di casa prima con Kieron St Aimie e poi da Ryan Valentine. Pareggio che sa di beffa invece per il Gateshead in casa contro il Lincoln, soprattutto perché maturata quasi a tempo scaduto. Una vittoria avrebbe consentito ai Tynesiders di agganciare il quarto posto in classifica, ma il pareggio di Conner Robinson annullava il vantaggio dei padroni di casa ad opera di James Marwood. 

Gli altri risultati: Alfreton Town - Nuneaton 0-3 (prima tripletta del campionato ad opera di Adam Walker), Cambridge Utd - Dartford 1-2, Hyde - Southport 0-2 e Woking - Braintree Town 1-4 (giocata martedì). 

Classifica: sempre più solo il Newport in vetta alla classifica (15) seguito a tre punti di distanza dal Macclesfield (12). Dietro sgomitano Forest Green (11), e un nutrito terzetto a 10 punti formato da 
Hereford, Luton e Tamworth. Nelle zone calde Hyde e Barrow attendono ancora la loro prima vittoria (2) mentre il Kidderminster sempre più solo a 0. 

Marcatori TOP: coppia di vetta formata da O'Connor (Newport County) e Fleetwood (Luton Town) a 6 marcature. Seguono Elliott (Cambridge United) e Walker (Nuneaton) a 5 reti. 

Prossima giornata: si gioca sabato 1 settembre la sesta giornata di campionato. Match clou l'anticipo delle 14 tra Wrexham e la capolista Newport. Sempre per le zone alte di classifica interessante sfida tra Luton e Macclesfield e tra Grimsby e Hereford. Per la zona calda occasione per il Kidderminster di mettere i primi punti in casa del Barrow. 

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->