giovedì 6 ottobre 2011

[SCOTTISH PREMIER LEAGUE 2011/2012] La situazione alla 10° giornata.

Steven Naismith, autore di una doppietta
nel primo Old Firm della stagione vinto
dai Rangers 4-2. (foto: bbc.co.uk).


La Scottish Premier League giunge alla decima giornata. Vediamo nel dettaglio lo stato di forma delle squadre e la classifica aggiornata.



Sebbene sia decisamente troppo presto per trarre delle conclusioni, l'impressione è che questa stagione di Scottish Premier League si sia conclusa molto prima del solito. I Rangers con 9 vittorie ed un pareggio guidano la classifica con 28 punti ed hanno già accumulato 9 punti di vantaggio sulla formazione che quest'anno sta tentando di inserirsi nell'Old Firm: il Motherwell. Tuttavia i limiti di questa squadra sono risultati particolarmente evidenti nelle sonore sconfitte contro il Celtic (4-0) e, soprattutto, in casa contro il St. Johnstone.
La storica rivale dei Rangers, il Celtic non sta passando un buon momento di forma. A dieci punti di distanza dai Gers, ma con una partita in meno, si è arresa nell'Old Firm disputato il 18 settembre (4-2) ed ha perso ulteriormente terreno in seguito alla sconfitta contro gli Hearts - quarti in classifica - per 2-0. In zona retrocessione, l'Inverness sembra aver ripreso in mano le redini del campionato, mentre l'unico punto nelle ultime cinque partite del Dunfermline (che deve recuperare una gara contro il Celtic) non può non essere un campanello d'allarme per i Pars.
Le due grandi delusioni della stagione, Hibernian e Aberdeen, continuano a navigare nei bassifondi della classifica e i segnali di ripresa sono sempre più deboli.


CLASSIFICA

  PGDPTS
1Rangers101928

2Motherwell10019
3Celtic91018

4Hearts10515
5St Johnstone10315
6St Mirren10-112
7Kilmarnock10-310
8Dundee Utd10-510
9Aberdeen10-39
10Hibernian10-79
11Dunfermline9-99

12Inverness CT10-98

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->