giovedì 22 settembre 2011

[SCOZIA] Le clamorose eliminazioni nel terzo turno della Coppa di Lega 2011/2012. Sorteggio quarti di finale.


Come da tradizione, i trofei d'Oltremanica non deludono mai le aspettative, anzi riservano sempre delle grandi sorprese. Avevamo già parlato ieri della prima illustre eliminazione nella League Cup 2011/2012: l'Aberdeen eliminato ai rigori dall'East Fife. Ma è stato solo l'inizio. A fine post anche il calendario completo dei quarti di finale sorteggiati oggi.



La gioia di Mark Millar (con il braccio alzato) autore del gol
decisivo contro i Rangers Glasgow. (foto: guardian.co.uk

Il Celtic Glasgow ha regolato senza grosse difficoltà la pratica Ross County imponendosi per 2-0 grazie al gol di Hooper e all'autorete di Boyd.
La prima vera sorpresa della serata viene dal Falkirk Stadium, dove la squadra locale del Falkirk - che i più ricordano in Premier League, ma che attualmente milita in First Division - supera 3-2 i Rangers Glasgow, campioni in carica e reduci dalla vittoria nell'Old firm, per un cupset assolutamente imprevedibile.
Risultato che è ancora più incredibile se si pensa che il Falkirk, che aveva schierato solo giovani in campo e in vantaggio di due reti, si era fatto raggiungere nell'arco di quattro minuti (83° e 87°) prima di siglare il gol della qualificazione con una punizione di Millar al 93°. Una vittoria che ha ancora più significato visto che il Falkirk è allenato da Steven Pressley, ex giocatore degli Hearts e proprio dei Rangers Glasgow dove ha iniziato la carriera professionistica.
Queste le parole dei due allenatori: Ally McCoist: "Purtroppo abbiamo iniziato molto male la partita e ne abbiamo pagato le conseguenze. Sono molto infastidito perchè non abbiamo giocato la gara dal primo minuto con la stessa intensità dei minuti finali. Questo è un colpo molto duro e vedremo ora come reagirà la squadra. Sapevamo che il Falkirk ci avrebbe messo in grande difficoltà: onore a loro che hanno portato a casa la vittoria". Steven Pressley: "Non potrò mai elogiare abbastanza i miei giocatori, sono davvero orgoglioso. E' una vittoria incredibile e anche il pubblico ci ha aiutato tantissimo. Un risultato importante anche a livello finanziario. I giovani hanno mostrato grandissima maturità e questo dimostra il valore della nostra Academy".

L'altra sorpresa della serata è l'Ayr United che tra le mura amiche del Somerset Park, supera gli Hearts of Midlothian ai calci di rigore (4-1) dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi sull'1-1. Gli ospiti erano passati in vantaggio grazie ad un colpo di testa di Robinson, abile ad insaccare un cross proveniente da calcio d'angolo. Dopo il pareggio di Wardlaw al 69° la gara si trascinava ai calci di rigore. Dal dischetto, gli errori decisivi sono stati di Grainger e Skacel.
Incontenibile Brian Reid: "Abbiamo mostrato un'ottima condizione fisica e credo proprio che tutte le squadre di Premier League, dopo questa partita, sanno cosa li attenderà". Paulo Sergio recrimina: "Se c'era una squadra che meritava di passare il turno quella era l'Hearts. Abbiamo segnato due gol, ma ce n'è stato concesso uno solo e credo che questo sia stato un grave errore. Meritavamo di passare il turno".

SORTEGGIO QUARTI DI FINALE (25-26 ottobre 2011):

St. Mirren vs Ayr United
Dundee United vs Falkirk
Hibernian vs Celtic
Kilmarnock vs East Fife

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->