giovedì 29 settembre 2011

[LEAGUE ONE] Commento 10a giornata e recuperi


Anche nella decima giornata di campionato, le luci dei riflettori sono puntate sulla sfida a distanza fra Charlton e Sheffield United.  Gli Addicks ospitano al The Valley un Chesterfield in palla, ma questo non frena i padroni di casa, che acquisiscono un doppio vantaggio grazie a Hayes (19°) e Jackson (29°); nel secondo tempo il Chesterfield accorcia le distanze con un rigore trasformato da Whitaker (72°), ma al 92° arriva il gol del definitivo 3-1, realizzato da Wright-Phillips. Le Blades  fanno visita al Wycombe, squadra insabbiata nelle zone basse della classifica, e quindi teoricamente avversario poco temibile; la voglia di una squadra di uscire dalla crisi però può ribaltare i pronostici...ed è questo il caso, visto che i padroni di casa ottengono un successo insperato grazie al sigillo di Beavon al 32°.





Questo passo falso delle Blades viene sfruttato al meglio dal Preston, che batte il Tranmere e guadagna terreno in classifica: un rigore di Alexander al 37° porta in vantaggio i Lilywhites, poi gli ospiti trovano il pareggio con Baxter al 60°, ma devono arrendersi al gol di Mayor al 71°; l'espulsione di Parry pochi minuti dopo non costa cara al PNE, che ottiene i tre punti.  L'Huddersfield sulla carta avrebbe una partita semplice, contro il disastroso Leyton Orient, ma in questo weekend alcune dell attuali ''piccole'' non hanno fatto sconti: Lee (22°) ed Hunt (67°) portano i Terriers su un rassicurante 2-0, ma nel finale di gara succedere l'impensabile, visto che McCombe si fa espellere all'84°, e nel giro di sei minuti i londinesi agguantano il pareggio con le reti di Lisbie e Chorley. In una partita molto meno scoppiettante, anche il Milton Keynes ottiene lo stesso risultato, fermato sullo 0-0 in casa del Bury.

Il gol di Mayor lancia il PNE in zona playoffs (foto: uk.eurosport.yahoo.com)


L'Hartlepool ottiene un ottimo successo esterno battendo il Bournemouth: sono i Cherries a portarsi in vantaggio con Gregory al 37°, ma dopo soli cinque minuti Solano ristabilisce la parità; il gol partita,segnato da Horwood all'87°, vale il quarto posto in classifica. Anche il Notts County si riporta in zona play offs,  battendo il Rochdale non senza difficoltà (L Hughes a segno al 35°, Sodje raddoppia solo al 94°).   Con due vittorie, anche Sheffield Wednesday e Brentford rimangono agganciate saldamente al treno play offs:  gli Owls demoliscono il povero Exeter, con la rete di O'Connor (40°) e la doppietta del bomber Madine (43° e 75° su rigore); il Brentford invece ha la meglio sull'Oldham, grazie ai gol di Douglas (38°) e Weston (73°).

La sfida di bassa classifica fra Scunthorpe e Yeovil sorride agli Irons, che vincono grazie ad una doppietta di Mozika (44° e 53°), con in mezzo il rigore del momentaneo 1-1  segnato da Wotton (45°+3). Le altre due sfide di questa giornata si concludono con le vittorie del Colchester sul Walsall (rigore del solito Wordsworth al 33°, accompagnato dall'espulsione di Butler) e del Carlisle sullo Stevenage (Murphy in gol al 27°)

Martedì sera però ci sono stati due recuperi, ovvero la supersfida fra Milton Keynes e Charlton, ed il confronto fra Wycombe e PNE.  Il primo match si è concluso sull'1-1, con i Dons in vantaggio al 21° grazie al rigore di Williams, ed il pareggio di Kermorgant, al 75°.  Sul piano dello spettacolo e delle emozioni però la sfida migliore è  andata in scena all'Adams Park: doppio vantaggio Preston con Mellor (7°) e Hume (9°), risultato capovolto dal Wycombe con Ainsworth (12°), Donnelly (rigore, 14°) e Beavon (27°); nel secondo tempo, i protagonisti del Preston sono sempre Hume (64°) e Mellor (73°) , che con le loro doppiette regalano ai propri tifosi un soffertissimo successo esterno; i tifosi avversari invece, nonostante l'amara sconfitta, posson comunque guardare con moderato ottimismo al futuro prossimo, visto che il Wycombe nelle ultime due gara ha mostrato una grandissima voglia di lottare.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->