lunedì 8 agosto 2011

[NON LEAGUE] Anteprima stagione 2011-2012: Football Conference e Northern Premier League.

Da quest'anno, come vi avevamo anticipato, sarà inaugurata la rubrica NON LEAGUE WORLD. Ogni martedì un post che vi aggiornerà sulla situazione dei principali campionati di calcio non professionistici inglesi.
In questo articolo, invece, vi forniremo una breve visione d'insieme delle squadre che si contenderanno l'accesso al calcio professionistico, con qualche accenno anche alle serie minori.

FOOTBALL CONFERENCE. 

Gary Brabin, allenatore del Luton

CONFERENCE NATIONAL: La scorsa stagione si è dovuto arrendere di fronte alla favola dell'AFC Wimbledon, mentre quest'anno ha un solo obiettivo: tornare nel calcio professionistico. Stiamo parlando del Luton che è alla sua terza stagione in Conference (dopo la retrocessione per problemi finanziari nel 2008-2009, con i 30 punti di penalizzazione in League Two). Dopo aver sfiorato la promozione per due anni consecutivi (prima in semifinale e poi, lo scorso anno, in finale) la squadra londinese punta decisamente a vincere il campionato anche se dovrà vedersela con altre squadre molto attrezzate in primis le retrocesse Lincoln City (molto attivo sul mercato) e Stockport County. Tuttavia i tornei di Conference sono sempre molto equilibrati e nella storia recente quasi mai le retrocesse dal calcio professionistico sono riuscite subito ad imporsi nelle zone alte della classifica. Le due formazioni che lo scorso anno sono riuscite a qualificarsi per i play offs hanno optato per una diversa strategia di mercato. Da un lato la squadra gallese del Wrexham non sembra essere intenzionata a rifondare completamente la rosa, cercando più che altro solo di rinforzarla con qualche innesto mirato (due acquisti dalla League Two: Westwood (difensore esperto, 36 anni e Speight attaccante, 25 anni), dall'altro il Fleetwood che ha già perfezionato ben 9 acquisti. Ci si aspetta molto anche dal Kidderminster che l'anno scorso si è visto sfuggire i playoffs a causa di un calo nelle ultime giornate di campionato. La compagine del Worcestershire ha optato per una rivoluzione in rosa, apportando innesti in tutti i settori. Non sarà una stagione facile per Bath, Tamworth e Forest Green (quest'ultima aprirà la stagione venerdì 12, ore 20:45 in casa contro lo Stockport) che la scorsa stagione hanno trovato la salvezza nelle ultime giornate di campionato ed il cui obiettivo è quello di mantenere la categoria senza vivere gli stessi patemi d'animo patiti quest'anno. La squadra che ha più impressionato in queste amichevoli pre campionato è il Cambridge United, sia per qualità che per organizzazione di gioco e da molti addetti ai lavori è segnalata tra le favorite per la vittoria finale. Tra le neopromosse c'è grande fiducia nelle potenzialità dell'AFC Telford United.

Scorcio di York Street, stadio del Boston United.

CONFERENCE NORTH: La scorsa stagione, il Boston United si è visto sfuggire la finale playoffs ai calci di rigore contro il Guiseley (poi sconfitto in finale) e quest'anno punta decisamente in alto dopo aver messo sotto contratto due promettenti giovani: Wilkinson e Milnes. Il retrocesso Histon potrà contare sul promettente Fitzsimons che ha rifiutato di siglare un contratto con lo Yeovil Town. Il Workington ha deciso di puntare tutto sul trentenne Stuart Green, che si è messo subito in mostra siglando una rete nella sua prima amichevole. Tra le osservate speciali della prossima stagione figura il Nuneaton Town che cercherà di raggiungere una storica promozione sfuggita in semifinale la scorsa stagione. La società ha deciso di ripartire dal giocatore che più ha impressionato nell'annata appena terminata: Guy Hadland, baluardo difensivo che ha rinnovato il contratto di un altro anno.
Altra squadra da tenere sotto controllo è l'Eastwood Town che ha soffiato al Kidderminster l'attaccante Lee Morris, fiore all'occhiello del duo Brough/Armstrong che guida la panchina dell'Eastwood. Un approfondimento merita anche la situazione dell'Hyde FC. Il club di Manchester lo scorso anno si è salvato nelle ultime giornate (più per demeriti dello Stafford Rangers che per meriti propri) e i tifosi hanno espresso la loro preoccupazione per l'accordo che la società ha concluso con la Glenn Hoddle Academy (fondata e gestita dall'ex giocatore del Chelsea) in base al quale l'Hyde avrà il ruolo di "cavia" per favorire il trasferimento dei giovani cresciuti nell'Academy verso squadre di serie superiori. L'allenatore Gary Lowe ha tranquillizzato tutti, sostenendo che questa operazione porterà grandi benefici alla propria squadra che sarà in questo modo piena di giovani talenti. Ovviamente solo il campo saprà dire se le preoccupazioni dei supporters dei Tigers siano fondate o meno.

CONFERENCE SOUTH: Tra le favorite per la promozione c'è sicuramente il Farnborough che la scorsa stagione ha perso in finale playoff contro l'Ebbsfleet Town. Continua la politica dei giovani, con l'Aldershot Town (pochi chilometri separano le due città) che ha affidato al club di Conference South due giovani dell'Academy. Tra le favorite figura anche il Woking che sta costruendo una squadra fatta di elementi provenienti anche da serie superiori e il Dover Athletic che sta seguendo la stessa linea del Woking. Non sarà una stagione semplice per i neopromossi del Truro City (nome familiare ai tifosi del Plymouth per la questione del cambio proprietà) che per raggiungere l'obiettivo salvezza si affiderà principalmente a prestiti anche da squadre di serie superiori.
Anche il Chelmsford City vuole ripetere la splendida stagione appena conclusa (quarto posto) e per questo è riuscito ad assicurarsi Corcoran, Brown e Banjamin. Il primo in particolare, 20 anni, si è formato sotto l'ala protettiva di Paul Lambert, famoso per aver portato il Norwich in Premier League. Non convince la preparazione del Dartford che in queste amichevoli pre-campionato ha subito recentemente sconfitte nette (5-2 e 5-0), anche se con formazioni di livello decisamente superiore (Gillingham e Millwall). Per Tony Burman queste sconfitte non possono far altro che accrescere il livello generale della squadra che l'anno scorso, all'esordio in Conference, ha concluso al decimo posto.



Questa sarà una meta ostica per tutte le squadre che
lotteranno per la promozione.

NORTHERN PREMIER LEAGUE - PREMIER DIVISION: Per tutti i "romantici" del calcio, questa potrebbe essere la stagione giusta. Senza girarci troppo intorno, l'FC United of Manchester è la grande favorita per quella che sarebbe una storica (e meritata) promozione in Conference. Nelle ultime stagione, l'FC United ha conosciuto solo progressi e la decisione di costruire un proprio stadio non può fare altro che contribuire a rendere l'ambiente ancora più entusiasmante. L'ottimo andamento della preparazione estiva fa ben sperare, anche se come sempre il torneo sarà agguerrito. Anche il Bradford Park Avenue avrà un posto tra le possibili protagoniste del torneo, così come il North Ferriby United sempre se riuscirà a mantenere un rendimento più costante rispetto a quello dell'anno scorso. Altre squadre che potrebbero ben figurare nella stagione 2011-2012 sono il Buxton, il Kendall Town e il Marine che l'anno scorso, per una manciata di punti, non sono riusciti a raggiungere la qualificazione ai playoffs.



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->