lunedì 25 aprile 2011

[PREMIER LEAGUE] Commento e classifica 34° giornata. La voce dei protagonisti

La gioia di Maxi Rodriguez, autore dell'hat-trick contro
il Birmingham. (foto: liverpoolecho.co.uk).

La 34° giornata di Premier League ha visto tramontare definitivamente i sogni di gloria dell'Arsenal di Wenger. Anche il rocambolesco pareggio interno contro il Liverpool della scorsa giornata aveva dato un taglio netto alle chances per Fabregas &co., la sconfitta rimediata sul campo del Bolton (che pure aveva preso 5 reti nella semifinale di FA Cup contro lo Stoke City) non solo ha allontanato il sogno, ma rischia anche di compromettere il secondo posto. Wenger ha ammesso le proprie responsabilità: "I giocatori sono stati straordinari quest'anno. Se qualcuno ha colpe, quello sono io. Dobbiamo dar eil massimo fino al termine della stagione, ma ormai è chiaro che le speranze sono più che ridotte". Sulla partita: "E' difficile spiegare il modo in cui abbiamo perso. Abbiamo dato il massimo e accettare una sconfitta simile è difficile: avevamo la possibilità di vincere, ma non siamo riusciti a coglierla. Tirando le somme: noi giochiamo molto bene, grande qualità, ma non veniamo mai premiati per quello che mostriamo. Purtroppo pecchiamo ancora d'inesperienza, maturità e calma nelle situazioni decisive". Il Chelsea di Carlo Ancelotti (che noi diamo per certo partente a fine stagione) non sta a guardare e rifila tre reti al povero West Ham sempre più in crisi di risultati. Da notare il primo, attesissimo, gol di Torres con la maglia dei blues: " Non ho iniziato come avrei voluto" - ha dichiarato lo spagnolo - "però quando arrivi in una squadra a campionato in corso non è semplice. Ora su di me sento meno pressione e posso divertirmi". Ancelotti: "Aveva bisogno di segnare - ha lavorato duramente mantenendo sempre la fiducia e la calma. Da oggi, avrà un grande futuro in questo club. Il problema era che non era semplice ambientarsi subito in una nuova squadra con nuovi schemi di gioco; ora il momento difficile è passato e questa sua prestazione di oggi potrà essere solo un vantaggio per noi". Indicazioni per la sfida di sabato contro il Tottenham: "Viste le prestazioni di Torres e Drogba dovremo cercare di farli giocare insieme sabato prossimo". Diverse le sensazioni che traspaiono dalle parole di Grant: "Sono certo che tutti sono consapevoli del fatto che meritavamo molto di più Cech ha fatto degli ottimi interventi e il risultato finale ha premiato eccessivamente il Chelsea. Se continuiamo a giocare così, ci salveremo".
Il Liverpool continua nella sua rincorsa al Tottenham rifilando cinque reti al Birmingham. Tripletta per Maxi Rodriguez. Dalglish elogia i suoi " I giocatori stanno dando il massimo e rendono orgogliosi sia me che la società giocando un ottimo calcio. Segnare subito ci ha reso le cose più semplici. Sono stati tre punti meritati ed una menzione particolare ai nostri giovani che stanno mostrando di saper gestire la pressione del grande palcoscenico". Kuyt: "Per noi è stato un grande risultato. Il gol al settimo minuto è stato vitale per noi. In questo momento sto segnando molto e devo ringraziare la squadra perchè giocare con loro è davvero divertente e riesco a concretizzare quello che faccio. Mi trovo molto bene con Suarez e con Carroll perchè abbiamo molte più opzioni in questo modo". Con un gol di Hernandez allo scadere il Manchester United batte l'Everton è mantiene il primo posto in classifica avvicinandosi sempre più alla conquista del 19° titolo dell'era Ferguson. "Questo è il momento della stagione che più preferisco perchè ci aspettano grandi matches [oltre alla semifinale di andata di Champions contro lo shalke, domenica 1° maggio ci sarà la trasferta all'Emirates Stadium, ndr] e credo che saremo pronti" ha ammesso Ferguson - "Dobbiamo solo pensare a giocare e a vincere". Poi su Hernandez: "Sta facendo molto più di quanto ci saremmo aspettati. essendo il suo primo anno, non credevamo che avrebbe avuto questo impatto perchè pensavamo che non sarebbe stato facile per lui misurarsi con il calcio inglese, ma è davvero fantastico: arriva sempre per primo agli allenamenti ed è l'ultimo ad andare via. E' un ragazzo straordinario".
Deludente pareggio interno del Tottenham che sente la pressione del Liverpool e permette al City di allungare. Redknapp: "Ovviamente ci dispiace per il risultato perchè sul 2-1 stavamo giocando benissimo, ma Simon Cox ha siglato una rete fantastica. Vincere in un campionato così è molto difficile e il West Bromwich è un'ttima squadra. Abbiamo fatto circolare la palla molto bene, ma non abbastanza per vincere la partita. Cercheremo di arrivare tra le prime quattro e se non ci riusciremo ci riproveremo l'anno prossimo". Il Tottenham è ogni anno una squadra di qualità sulla carta, ma in campo ha sempre quel qualcosa in meno che non le permette di fare il salto di qualità e che la costringe a rimandare tutto all'anno seguente.
Nel Monday night il Manchester City supera di misura il Blackburn grazie ad una rete di Dzeko (la prima in Premier League) viziata da una posizione in fuorigioco attivo di Balotelli che col suo movimento inganna l'estremo difensore dei Rovers. City non brillante, ma cinico, abile a sfruttare l'unica vera occasione da gol. Il Blackburn ha avuto molte possibilità di passare in vantaggio. Con questa sconfitta i Rovers restano in piena zona retrocessione.
In zona retrocessione nessuno riesce a fare il salto di qualità decisivo e la classifica resta cortissima ed aperta ad ogni tipo di scenario. Il Wolves non riesce a sfruttare il passo falso del Wigan, facendosi raggiungere dal Fulham dopo essere stato in vantaggio per oltre un'ora di gioco. D.J. Campbell salva il Blackpool dall'ennesima sconfitta, riuscendo a tenere a galla la squadra di Holloway. Difficile prevedere chi si salverà, anche se ad oggi la classifica non rispecchia pienamente lo stato di forma delle squadre: sia a livello fisico che a livello di organizzazione del gioco, il West Ham appare nettamente superiore a Wolves e Blackpool e al termine della stagione il distacco sarà minimo. L'impressione è che si deciderà tutto nelle ultimissime giornate quando gli hammers affronteranno Blackburn e Wigan.

La gioia di Hernandez dopo il gol vittoria contro
L'Everton. (foto: manutd.com).

RISULTATI:


Aston Villa 1-1 Stoke
Blackpool 1-1 Newcastle
Chelsea 3-0 West Ham
Liverpool 5-0 Birmingham
Man Utd 1-0 Everton
Sunderland 4-2 Wigan
Tottenham 2-2 West Brom
Wolves 1-1 Fulham
Bolton 2 - 1 Arsenal
Blackburn 0 - 1 Manchester City


CLASSIFICA:   (Giocate, Differenza Reti, Punti)






Pos. Squadra G DR PT.

1 Man Utd 34 39 73
2 Chelsea 34 37 67
3 Arsenal 34 31 64
4 Man City 33 21 59
5 Tottenham 33 8 55
6 Liverpool 34 12 52
7 Everton 34 5 47
8 Bolton 33 4 46
9 Newcastle 34 1 41
10 Sunderland 34 -10 41
11 Aston Villa 34 -12 41
12 West Brom 34 -15 40
13 Fulham 33 1 39
14 Stoke 33 -3 39
15 Birmingham 34 -17 38
16 Blackburn 34 -15 35
17 Blackpool 34 -22 34
18 Wigan 34 -23 34
19 Wolves 33 -20 33
20 West Ham 34 -22 32



COMMENTA SUL FORUM

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->