domenica 17 aprile 2011

[FA CUP] Manchester City e Stoke City volano in finale. La voce dei protagonisti.

La gioia dei giocatori del City dopo il gol
di Touré. (foto: mcfc.co.uk)

L'attesissima sfida tra Manchester United e Manchester City ha visto la vittoria della squadra allenata da Roberto Mancini che tenta l'assalto al suo primo trofeo inglese e porta i Citizens a disputare la prima finale di FA Cup dopo trent'anni. Decide un gol di Yaya Touré al 52° minuto, abile a sfruttare un errore in fase di interdizione di Carrick. Nel primo tempo, partita bloccata (come spesso accade in questi match) e gioco che risente molto delle assenze di Tevez e Rooney le cui sortite offensive avrebbero sicuramente contribuito ad aumentare lo spettacolo. Nel primo tempo, Berbatov ha due grandi chances che però sciupa malamente. Nel secondo tempo, il City riesce a raccogliere quanto seminato nella prima frazione di gara (classico schema difensivo ad un unica punta) con un atteggiamento tattico intelligente in grado di rendere vani gli attacchi dello United. Ottima prova di De Jong e Barry in fase di interdizione, mentre in ombra sono apparsi Silva (forse sarebbe meglio schierarlo in posizione più accentrata quando manca Tevez) e Johnson molto meno brillante rispetto ad altre gare.
Allo United è mancata la fase offensiva (Valencia, Park e Nani poco incisivi - di quest'ultimo ricordiamo una punizione insidiosa deviata da Hart sulla traversa) con Berbatov poco lucido e concentrato nella fase realizzativa e i cui gravi errori iniziali non gli hanno permesso di entrare in clima match. Attacco più vivace con Hernandez, ma l'espulsione di Scholes pochi minuti dopo ha diminuito di molto le possibilità di agguantare il pareggio.
Prestazione incolore di Balotelli che si fa notare al termine della gara provocando i tifosi dello United e causando la reazione di Rio Ferdinand: "A fine partita si dovrebbe andare dai propri tifosi a festeggiare, non dai tifosi avversari a provocarli". Queste le dichiarazioni del tecnico di Jesi a fine gara: "Dobbiamo ricordarci che abbiamo vinto soltanto la prima partita, ne dovremo giocare un'altra, e questa è solo la semifinale. E' molto difficile giocare contro lo United. Sono abituati a giocare queste partite, mentre per noi è stata la prima volta dopo tanti anni. Forse nei primi 20-25 minuti siamo rimasti bloccati per la paura; solo a 10-15 minuti dal termine del primo tempo abbiamo iniziato a giocare alti e a pressare. Nel secondo tempo abbiamo dominato. Sono felice perchè abbiamo mostrato un grande spirito e siamo riusciti a battere una grande squadra come lo United." Sull'episodio che ha visto protagonista Balotelli: "Non ho visto niente. Voglio aspettare prima di giudicare perchè ogni volta "è colpa di Balotelli"

Jon Walters, autore di una doppietta nella partita più
importante della storia dello Stoke City. (foto: stokecityfc.com).

Molto poco da dire sulla seconda semifinale tra Stoke City e Bolton. La squadra di Tony Pulis accede per la prima volta nella sua storia ad una finale di FA Cup demolendo per 5-0 il Bolton. I Trotters non sono mai stati in partita.
Jon Walters, autore di una doppietta, è in estasi: "Questo è il momento più alto della mia carriera. Segnare due reti a Wembley coronando una splendida vittoria è un sogno; voglio soltanto continuare e segnare ancora qualche gol perchè queste ultime settimane sono state fantastiche per la squadra ed ora vogliamo finire la stagione in grande. Segnare tre reti nel primo tempo è stato incredibile per noi e ci ha aiutato a rilassare i nervi. Ci aspettavamo una reazione del Bolton, perchè non avevano niente da perdere, ma il quarto gol ha definitivamente chiuso la partita. Ora abbiamo due partite molto importanti in campionato contro Aston Villa e Wolves, quindi dobbiamo prima concentrarci su queste due. Per noi è stato un giorno fantastico, così come per i nostri tifosi che come al solito sono stati incredibili. Abbiamo ancora molto da dimostrare, ma questa è la più grande occasione per il club di vincere questo trofeo e vogliamo provarci".
Intanto la finale del 14 maggio fa già parlare di sè. La Football Association ha deciso di incrementare i prezzi dei biglietti complessivamente del 22% rispetto al 2010. Chi vorrà assistere la finalissima arriverà a spendere un minimo di £45 (incremento di £5) fino ad un massimo di £115 (incremento di £95).

FINALE:

14 maggio 2011 - Wembley Stadium -

Ore 16: Manchester City - Stoke City

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->