giovedì 3 febbraio 2011

[LEAGUE ONE] Commento, risultati e classifica 30° giornata.

Danny Ings, punta del Bournemouth classe '92, celebra con
i compagni di squadra il suo primo gol da professionsta
(fonte: afcb.co.uk).

Il Brighton grande favorito per la vittoria della League One 2010/2011 non riesce ad andare oltre lo 0-0 contro il Leyton Orient nel match valido per la 30° giornata. Il manager della squadra capolista, Gus Poyet, che ricordiamo in campo con la maglia del Chelsea, ha detto: "Non abbiamo dimostrato di essere una squadra tecnica in questa partita, anche se le condizioni del terreno di gioco hanno inciso molto. Penso che questa sia stata la peggiore partita della nostra stagione: l'importante è non aver subito gol. Abbiamo provato a cambiare qualcosa ma non ha funzionato." Approfitta del piccolo passo falso del Brighton il Bournemouth che riesce a superare non senza difficoltà (3-2) un agguerrito Swindon Town capace di rimontare il risultato per ben due volte, prima di arrendersi al gol di Hollands. Il manager degli ospiti, Danny Wilson, se la prende con il direttore di gara: "E' l'arbitro ad averci fatto perdere la partita, punto.  Questa cosa mi infastidisce molto perchè abbiamo giocato benissimo e torniamo a casa senza punti". Tutte le squadre in lotta per il secondo posto vincono. Due doppiette regalano la vittoria all'Huddersfield (Roberts) contro il Carlisle United e al Southampton fuori casa contro l'Exeter (Lambert). In particolare quest'ultima, arrivata allo scadere dei novanta minuti, rende particolarmente felice il manager dei Saints Nigel Adkins: "Già prima avevamo creato molte azioni pericolose senza concretizzare: abbiamo fatto un bel gol alla fine portando i tre punti a casa e questo è tutto." In zona play-off spettacolo al London Road Stadium di Peterborough dove i Posh si sono imposti per 5-3 sullo Sheffield Wednesday in un match carico di emozioni. I padroni di casa, in svantaggio per 2-3 ribaltano il risultato per la gioia del loro allenatore Darren Ferguson (tornato sulla panchina che lo lanciò nel 2007 come allenatore, dopo l'infelice parentesi con il Preston North End): "E' un grande risultato e le partite in casa bisogna vincerle. Ora siamo proiettati verso le prime sei. Lo Sheffield Wednesday ci ha imposto un cambio di passo nel secondo tempo. Prima di questa sera non avevamo mai fatto così bene contro una grande".
Rickie Lambert del Southampton, protagonista di una doppietta
decisiva contro l'Exeter (fonte: saintsfc.co.uk).

In zona retrocessione, secondo sconfitta consecutiva per il Bristol Rovers che cede in casa al MK Dons. Sconsolato Dave Penney: "Andare in svantaggio dopo neanche un minuto di gioco è stato come scalare una montagna. Nel secondo tempo, comunque, i miei giocatori hanno fatto il possibile e bisogna dargliene atto. In occasione del secondo gol abbiamo difeso male e su questo dovremo lavorare". Chi ancora spera nella salvezza è il Walsall che riesce a strappare un buon punto a Nottingham contro il Notts County. Ince rammaricato per il risultato: "Abbiamo avuto un impegno molto stancante in settimana contro il Manchester City ed eravamo sulle gambe. Sull'1-0 non siamo stati in grado di controllare e siamo stati puniti. Dopo la grande prestazione contro il Manchester City l'ultima cosa che vogliamo è buttare via punti, ma oggi l'abbiamo fatto."

I giocatori dell'MK Dons festeggiano l'importante vittoria
in trasferta contro il Bristol Rovers. (fonte: mkdons.com).

Anche in League One, come in League Two, ci sono ancora molti matches da giocare. Tuttavia il Brighton non dovrebbe avere grossi problemi a vincere il torneo (tra l'altro è l'unica squadra insieme al Southampton nella zona alta della classifica, ad aver giocato solo 26 partite). In zona play-off la lotta sarà serrata fino all'ultima giornata: classifica corta e instabile.
Anche la lotta per non retrocedere entra nel vivo. Walsall in crisi, ma il pareggio di Nottingham fa sperare, nonostante i saddlers abbiano disputato più partite tra tutte le rivali (28), mentre il Notts County resiste sfruttando la serie negativa del Brentford. Il Dag&Red dopo la vittoria proprio contro il Brentford spera di trovare ulteriori punti fondamentali nei prossimi recuperi.

I RISULTATI

Bournemouth 3 - 2 Swindon
Charlton 1 - 0 Colchester
Dagenham & Red. 4 - 1 Brentford
Exeter 1 - 2 Southampton
Huddersfield 2 - 0 Carlisle
Leyton 0 - 0 Brighton
Oldham 4 - 0 Hartlepool
Peterborough 5 - 3 Sheffield Wed
Tranmere 1 - 1 Rochdale
Yeovil 1 - 0 Plymouth
Bristol Rovers 1 - 2 Milton Keynes
Notts County 1 - 1 Walsall

CLASSIFICA   (Giocate, Differenza Reti, Punti)



Pos. Squadra G DR PT.
1 Brighton 26 25 50
2 Bournemouth 28 21 49
3 Huddersfield 27 12 46
4 Southampton 26 22 44
5 Oldham 27 6 43
6 MK Dons 28 -2 43
7 Peterborough 26 5 42
8 Charlton 25 7 41
9 Colchester 26 -1 38
10 Rochdale 26 5 37
11 Carlisle 25 8 35
12 Sheff Wed 26 6 35
13 Exeter 27 -7 35
14 Hartlepool 26 -12 34
15 Leyton Orient 25 2 33
16 Plymouth 29 -11 33
17 Yeovil 27 -11 33
18 Notts County 25 0 32
19 Brentford 27 -7 32
20 Tranmere 26 -8 31
21 Swindon 28 -8 30
22 Bristol R 27 -22 27
23 Dag & Red 25 -12 24
24 Walsall 28 -18 24

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->