martedì 18 gennaio 2011

[SCOZIA] La storia del Ross County.

di Pasquale Grasso

Nel 1929 un gruppo di dirigenti del Victoria Dingwall, vedendo le difficoltà che la squadra incontrava nell’Highland League, decise che era arrivato il momento di fare qualcosa per migliorare il proprio livello calcistico. Cosi incontrarono i dirigenti del Cromarty, un piccolo centro che dista poche miglia da Dingwall, e decisero per il bene della Contea di formare un unica squadra. Il nome che diedero alla squadra fu Ross County; la sede fu stabilita a Dingwall, e lo stadio venne chiamato Victoria Park. I colori sociali scelti furono il Blu e il bianco e l’emblema della squadra divenne la testa di un cervo che rappresentava i militari del reggimento della Seaforth Highlanders. Questa decisione fu presa in onore agli abitanti delle Highlands che avevano combattuto ed erano morti durante la Grande Guerra. Lo stemma scelto determinò anche il loro nickname, che nelle squadre britanniche è d’obbligo, ” The Staggies”. La prima partita giocata dal Ross County fu contro una selezione dell’ Highland League e fu guardata da oltre 1.200 spettatori: questo confortò i dirigenti del Club, la strada intrapresa era quella era giusta. Nella loro prima stagione gli Staggies vinsero la Coppa di Scozia del Nord, l’Inveness Cup e nel 

corso degli anni seguenti alzarono altre volte questo trofeo. Nella stagione 1966/67 il club riuscì a vincere l’ Highland league. Il team che realizzo quella impresa era composto in gran parte dai ragazzi locali (local land) cresciuti nei vivai minori, tra cui Sandy Wallace ai quali si aggiunsero calciatori di una certa esperienza come Jimmy Hosie, Don MacMillan e Jackie Lornie.
Nel 1990/91 e nel 1991/1992, la squadra vinse i campionati e questi successi furono determinanti affinché l’allora presidente Hector Mac Lennan potesse far accedere la squadra alla futura lega calcio scozzese SFL che si stava formando. Il Ross County nel 1994/1995 fu ammesso a partecipare alla terza divisione della Scottish Football League insieme all’Inverness Caledonian. Negli anni seguenti il lavoro svolto da Mac Lennan e dal segretario del club Donnie Mac Bean fu fondamentale affinché gli Staggies trovassero una buona stabilità economica e politica all’interno della SFL. Ma l’opera dei dirigenti non si fermò e diede avvio ai lavori al VictoriaPark aumentando la capacita dello stadio come numero di spettatori e costruendo delle sale conferenze. Nel 1998/1999 gli Staggies vinsero il campionato e a seguito della promozione il club dovette affrontare una nuova sfida, quella economica: infatti i costi di gestione per la partecipazione alla seconda divisione lievitarono in modo esponenziale per un Club delle dimensioni del Ross County, ma l’oculatezza e la determinazione dei dirigenti permise alla società nei primi anni di superare anche quelle difficoltà in modo brillante, giungendo addirittura nel 2007/2008 alla promozione nella First Division. Infatti quell’anno la SPL fu ampliata a dodici squadre e il Ross pur arrivando terzo fu promosso. Fin dal loro arrivo in First Division, la dirigenza del club ha iniziato a programmare il futuro del club. Infatti oltre ad assicurare una buona condizione economica, si è anche pensato di portare a Dingwall giocatori di qualità, temperamento ed esperienza da affiancare ai migliori giovani cresciuti nel club un mix vincente e collaudato. Nel 2006/2007 ci fu anche un altro successo, vincendo la Challenge Cup. Il club così decise di effettuare nuovi lavori di adeguamento al Victoria Park: fu installato l’impianto di riscaldamento del terreno ed aumentati i posti a sedere, tutto questo affinché la casa degli Staggies rispondesse ai requisiti previsti dall'SPL. Obiettivo che il club ha posto tra quelli raggiungibili affinché il sogno della promozione diventi realtà.

Presente e futuro

Nel 2005, George Adams ex Rangers, Celtic e Aberdeen arrivo a Victoria Park come direttore del Club, e dovette subito fronteggiare una grave crisi finanziaria. Ma se mai ci fosse stato bisogno dell'uomo giusto al momento giusto, questi era Adams, il quale immediatamente impose una politica di contenimento dei costi, cosa già effettuata al Motherwell con un buon successo, il che evitò di far cadere la società in amministrazione controllata. Nel contempo iniziò a lavorare al fine di rendere il club all'avanguardia dello sviluppo del settore giovanile in Scozia. Nella stagione 2006-07 il Ross fu retrocesso in seconda divisione, nonostante la politica di investire sui giovani avesse dato i suoi frutti. Infatti in quella stagione ci fu la vittoria nel campionato giovanile Under 19 della SFL e la semifinale di Coppa delle giovanili scozzesi. I trasferimenti dei local land Gary MacKay-Steven e Marco Ridgers al Liverpool e all’ Hearts confermarono che la strada era giusta, in quanto ci fu un buon introito per le casse del club. Nella stagione 2007/2008 Dick Campbell, già ex giocatore del Ross County, divenne il manager, ma nonostante le sei promozioni conquistate in carriera e l’arrivo di buoni calciatori abbinati ai 
giovani dell’accademia degli Staggies, questo non diede i risultati sperati. Campbell lasciò il Club dopo soli 3 mesi. In sostituzione arrivò Derek Adams, figlio di George, che vinse subito la Seconda Divisione. Adams a tutt’oggi è il manager degli Staggies; il suo lavoro prosegue in maniera tale da dare continuità al progetto che anni addietro è stato sempre il successo del Ross, gioventù ed esperienza. Il settore giovanile del club è affidato a David Kirkwood, ex di Rangers e Hearts, attualmente responsabile per le squadre U13 U19. Il 15 maggio 2010 all’Hampden Park, con 20.000 tifosi al seguito venuti da tutte le Highlands, il Ross County raggiunge l’apice della sua gloriosa storia, la finale della Coppa di Scozia. La partita è molta bella e combattuta e solo nel finale gli Staggies devono arrendersi al Dundee United per 
tre a zero. Durante il percorso che aveva portato alla finale il Ross aveva eliminato L’Hiberian 2 a 1 
e il Celtic Glasgow ad Hampden park per 2 a 0 .

Palmares:

Scottish Cup: secondo classificato 2009/10.
Challenge Cup: 2006/07.
Second Division Championship: 2007/08.
Third Division Championship: 1998/99.
Highland League Championship: 1966/67, 1990/91, 1991/92.
Highland League Cup: 1949/50, 1968/69, 1978/79, 1991/92.
North of Scotland Cup: 1929/30, 1969/70, 1971/72, 1991/92, 2006/07.
Scottish Qualifying Cup: 1973/74, 1993/94.
Inverness Cup: 1930/31, 1959/60, 1964/65, 1966/67, 1978/79, 1979/80, 1991/92, 1992/93,
2000/01, 2002/03, 2003/04.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->