mercoledì 26 gennaio 2011

[PREMIER LEAGUE] I recuperi e la nuova classifica.

Ieri si sono giocati due recuperi in Premier League. Il Manchester United ha superato il Blackpool (terza sconfitta consecutiva) per 2-3 dopo una partita emozionate. La squadra di Holloway era in vantaggio per 2-0 al termine dei primi 45 minuti, ma l'ingresso di Giggs nel secondo tempo ha stravolto gli equilibri del match e ha permesso ai Red Devils di portare a casa tre punti fondamentali nella lotta per il titolo. Recupero straordinario di 10 minuti nel secondo tempo, per un incidente occorso a Rafael: per lui una commozione cerebrale. 

Berbatov in azione. Suo il gol decisivo del 2-3.
(fonte: manutd.com)
MARCATORI:

Blackpool 2-3 Man Utd 
  • Cathcart 15
  • Campbell 43
  • Berbatov 72
  • Hernandez 74
  • Berbatov 88
L'altro recupero interessava la zona retrocessione. L'Aston Villa si è imposta sul campo del Wigan (1-2) grazie ai gol di Agbonlahor e Young ed ha raggiunto in classifica proprio il Blackpool al 12° posto. Houllier: "Il Wigan ha iniziato meglio giocando palla a terra, ma noi siamo riusciti a rimanere compatti e a creare un paio di occasioni. Nel secondo tempo credo che abbiamo dominato la partita riuscendo a controllare la palla e a farla circolare. Risultato meritato e penso che la squadra stia migliorando sempre più. Loro hanno fatto di tutto per pareggiare, ma noi non siamo andati nel panico".

Agbonlahor festeggia il gol vittoria.
(fonte: avfc.co.uk)
MARCATORI:

Wigan 1-2 Aston Villa 
  • McCarthy 80
  • Agbonlahor 49
  • Young (pen) 62

CLASSIFICA:   (Gol, Differenza Reti, Punti)

Pos. Squadra G DR PT.
1 Man Utd 23 30 51
2 Arsenal 23 26 46
3 Man City 24 17 45
4 Chelsea 23 23 41
5 Tottenham 23 6 38
6 Sunderland 24 4 37
7 Blackburn 24 -6 31
8 Newcastle 23 3 30
9 Stoke 23 0 30
10 Bolton 24 -1 30
11 Liverpool 23 -1 29
12 Blackpool 23 -7 28
13 Aston Villa 24 -13 28
14 Everton 23 -2 27
15 Fulham 23 0 26
16 West Brom 23 -14 25
17 Birmingham 22 -10 23
18 Wigan 24 -19 22
19 Wolves 23 -17 21
20 West Ham 24 -19 21
                 

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->