mercoledì 20 ottobre 2010

PREMIER LEAGUE: Rooney risponde e conferma: "Non rinnovo".

Rooney ha confermato la sua scelta di non rinnovare con
il Manchester United. A Gennaio sicuramente si scatenerà
un'asta tra le più grandi squadre d'Europa. Real Madrid e
Manchester City le favorite, ma non dimentichiamo Barcellona
e Inter.
Non si è fatta attendere la risposta pubblica di Wayne Rooney alle dichiarazione del suo manager, Sir Alex Ferguson, dove ha avuto modo di confermare che non rinnoverà il contratto con il Manchester United. Dopo Cristiano Ronaldo, i "Red Devils" si priveranno anche di un altro campione, il più rappresentativo, oltre che emblema della storia recente del club, una storia piena di trofei e di soddisfazioni: " Divid Gill [direttore esecutivo dello United, ndr] non mi ha dato alcune garanzia riguardo la competitività della squadra nel futuro". Inoltre Rooney si è detto sorpreso di alcune dichiarazioni del suo allenatore: "Ero molto interessato a quello che avrebbe detto Sir Alex. Non ho fatto altro che portare rispetto alla squadra. Come non potrei farlo vista la sua storia e soprattutto visti gli ultimi sei anni  in cui ho avuto la fortuna di essere una sua parte importante? Per me è tutta una questione di vittoria - proprio quello che ha fatto il club con Ferguson come allenatore. Per questo ho chiesto garanzie. Nonostante le recenti difficoltà, sarò sempre debitore di Sir Alex Ferguson. E' un grande allenatore oltre ad la guida che mi ha aiutato e sostenuto sin da quando mi prese dall'Everton a diciotto anni. E' vero che io ed il mio agente abbiamo avuto numerosi incontri con Ferguson per discutere del mio contratto" ha aggiunto - "Durante questi incontri ad Agostoho chiesto garanzie circa la capacità della società di attirare i giocatori più forti al mondo. Per il bene del Manchester United gli auguro di poter andare avanti per sempre perchè è un genio."

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->