lunedì 18 ottobre 2010

PREMIER LEAGUE: Rooney "non firmerà un nuovo accordo". Valdano (dg Real Madrid): "Nessun innesto a Gennaio.

Rooney ha segnato soltanto un gol nelle ultime
cinque gare di Premier League.
Secondo la PRESS ASSOCIATION Rooney non firmerà il rinnovo del contratto con il Manchester United. Il contratto del 24enne scadrà nell'estate del 2012 e le trattative per il rinnovo si sono interrotte. Alcune voci danno per certo l'approdo di Wayne alla corte di Mourinho nella fienstra di mercato di gennaio, ma lo United ha definito "senza senso" le voci circa un suo trasferimento. Da quando è stato colpito dallo scandalo sessuale, l'uomo-immagine dello United non è più lo stesso ed il suo rendimento ne ha risentito molto. In particolar modo nelle ultime settimane si è parlato molto del suo rapporto con Sir Alex Ferguson. Anche perchè lo scozzese ha detto di averlo lasciato fuori per un problema alla caviglia, ma lo stesso Rooney, dopo la gara contro il Montenegro ha dichiarato di non avere alcun problema fisico. Anche nella partita contro il WBA (terminata 2-2), Rooney è stato escluso dalla lista della formazione iniziale. Steve Bruce, attuale tecnico del Sunderland è convinto che l'atteggiamento di Ferguson sia da interpretare come segno di protezione nei confronti del suo campione: "Sta cercando di toglierlo dai riflettori, di toglierlo dai radar e di proteggerlo in qualunque modo. Sappiamo tutti che Wayne Rooney è un giocatore fantastico ed è la prima volta nella sua carriera che ha una flessione. Sicuramente tornerà perchè è uno dei più grandi talenti del Paese ed è giunta ora di proteggerlo e stargli vicino." Stando alla lettera delle parole riportate da Telemadrid di Jorge Valdano, direttore generale del Madrid, i tifosi dei "Red Devils" possono stare tranquilli. "La domanda è questa" - ha dichiarato - "chi metteremmo da parte se comprassimo un altro giocatore? A gennaio, non ci saranno operazioni nè in entrata nè in uscita. Giugno è ancora lontano."

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->