venerdì 22 ottobre 2010

PREMIER LEAGUE: Anteprima nona giornata.

Fabregas ha un contratto con i Gunners fino al 2014.
La giornata si apre con Tottenham-Everton, scontro tra due squadre in ottima forma (entrambe vengono da due vittorie consecutive). Sicuramente saranno gli ospiti ad essere molto sotto pressione: una sconfitta significherebbe rischiare nuovamente di crollare verso la zona calda della classifica. Alle 16, il Chelsea non dovrebbe avere troppe difficoltà contro il Wolves e il West Ham alle 18.30 cercherà di approfittarne nell'impegno casalingo contro il Newcastle; per gli "Hammers" i tre punti sono obbligatori. Sognano i tifosi del WBA che in casa contro il Fulham, potrebbe raggiungere addirittura la zona Europa-League. Lo United con il suo "nuovo acquisto" Rooney, sarà impegnato nell'insidiosa trasferta del Britannia Stadium, contro lo Stoke City. Domenica, il Liverpool non potrà far altro che vincere contro il Balckburn in casa: ultima chiamata per Roy Hodgson ("Le dimissioni non sono mai state nei miei pensieri" ha dichiarato). Alle 17, la sfida del mese: Manchester City-Arsenal. Il City è soltanto a due lunghezze dal Chelsea, che ha i tre punti quasi sicuri contro il Wolves, ed ha bisogno di vincere per restare in corsa e continuare a sognare. Adebayor dovrebbe partire dall'inizio (forte della tripletta in Europa League contro il Lech Poznan). Wnger non parla di formazione, ma di mercato. Ha detto che pensa di poter trattenere Fabregas ancora per qualche anno: "Il Barcellona ha grande interesse su di lui, perchè è cresciuto lì. Comunque penso che Fabregas voglia vincere con l'Arsenal. Non so per quanto tempo, ma spero per molto, molto anni, non sono pessimista, sono fiducioso; resterà qui ancora per qualche anno".

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->