lunedì 27 settembre 2010

PREMIER LEAGUE: Commento alla sesta giornata.

Roy Hodgson è alla prima stagione sulla panchina del
Liverpool.
Sesta giornata di Premier League ricca di sorprese. Il big-match di apertura tra Manchester City e Chelsea è stato vinto dagli uomini di Roberto Mancini, grazie ad un bel gol di Carlos Tevez. Sicuramente un'iniezione di fiducia per i "citizens" che giovedì affronteranno la Juventus in Europa League. Tuttavia la vittoria non ha scomposto più di tanto Mancini: "Ritengo ancora che loro vinceranno facilmente il titolo perchè sono la squadra più forte in Premier League. A volte può capitare di ottenere un risultato positivo, ma loro restano la squadra migliore. Di certo non possono segnare 5 gol a partita, ma se gli lasci un po' di spazio segnano ed è per questo che in difesa bisogna essere perfetti contro di loro." Per Ancelotti il Manchester City "è il vero rivale per la vittoria del titolo", ma l'ex allenatore del Milan è molto preoccupato  dagli infortuni che hanno colpito la sua squadra (Lampard molto probabilmente salterà ancora molte partite prima di essere completamente disponibile). Nè Manchester United, nè Arsenal sono riuscite ad approfittare del passo falso del Chelsea. L'Arsenal sulla carta aveva una partita abbastanza facile, contro la neopromossa WBA, ma i ragazzi di Di Matteo hanno sfoderato una prestazione magnifica (aiutati anche dalla papera di Almunia che si ha così subito cancellato il rigore parato) riuscendo ad espugnare l'Emirates Stadium per 2-3, rendendo vani i due gol di Nasri quando si era sullo 0-3. Il "Red Devils" non sono riusciti ad andare oltre il 2-2 contro il Bolton. Da segnalare l'ottima prestazione di Nani che per ora è il migliore dei suoi: certo, non è Cristiano Ronaldo, ma è comunque sulla buona strada. Chi non riesce ad uscire dalla crisi è il Liverpool, salvato al 64esimo dal solito Gerrard: solo un punto in casa contro il Sunderland del sempre più scatenato Bent. "Credo che tutti nel club non vogliono altro che una soluzione al problema della proprietà" - ha detto Hodgson - "I fans vogliono vedere il club andare avanti non lo vogliono vedere alla continua ricerca di acquirenti. Non possono essere criticati solo perchè mostrano il loro disappunto"; certo è che Hodgson farebbe bene a concentrarsi sui problemi di gioco, piuttosto che su questioni extracalcistiche. La prima risposta a questa situazione dovrebbe essere data dai risultati. Il West Ham muove la classifica e lascia l'ultimo posto grazie alla vittoria contro il Tottenham. Ora è l'Everton il fanalino di coda, dopo il pareggio per 0-0 contro il Fulham. Importante vittoria esterna per l'Aston Villa e per lo Stoke City, inattesa quest'ultima sul campo del lanciatissimo Newcastle.

Ecco la classifica completa:


# SquadraPDVSSGPGSDRPUltime 5 partite 
16501212+1915LWWWW
2Posizione precedente: 36330169+712DWDWD
3Posizione precedente: 26321167+911LDWWW
4632172+511WWDLW
5Posizione precedente: 86312810-210WDLWL
6Posizione precedente: 106312811-310WWDLW
7615076+18DDWDD
8Posizione precedente: 5622265+18LWDLW
9Posizione precedente: 14622277+08WDDLL
10Posizione precedente: 6621398+17LWLDW
11614177+07DDDWL
12Posizione precedente: 136141910-17DDLDW
13Posizione precedente: 12614178-17DLDDW
14Posizione precedente: 17621379-27WDWLL
15Posizione precedente: 96213914-57LLWDL
16613269-36DLDWL
17Posizione precedente: 156123710-35LLLDD
186123213-115DLDWL
19Posizione precedente: 206114413-94WDLLL
20Posizione precedente: 19603347-33DLDLD

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->