venerdì 3 settembre 2010

INGHILTERRA-BULGARIA: 4-0 - Il punto sul match.

Jermaine Defoe in una foto di repertorio.
L'Inghilterra di Fabio Capello supera la Bulgaria 4-0 grazie alla tripletta di Jermaine Defoe e al gol nel finale di Adam Johnson. Defoe, uomo partita: corre, lotta, segna per tre volte. Un attaccante giovane, veloce implacabile che tutti vorrebbero avere. Da quello che si legge sulle testate inglesi, addirittura si dice che Defoe abbia salvato Capello. Che questa fosse una partita decisiva per gli uomini del tecnico di Pieris non c'è alcun dubbio, dopo le critiche per il pessimo mondiale, solo una vittoria schiacciante - seppur contro un modesto avversario che non sforna veri campioni dai tempi di Stoickhov - avrebbe potuto mettere a tacere le voci su un esonero o su improbabili dimissioni. Domani sul nostro blog riporteremo le parole di Capello in conferenza stampa, ma quello che deve essere chiaro è che bisogna restare con i piedi per terra. Il girone di qualificazione ai Mondiali è stato vinto in modo netto,poi tutti sappiamo come è andata a finire (anche se il gol non concesso contro la Germania pesa tantissimo, ma questa è un'altra storia). L'Inghilterra ha bisogno di vincere una competizione internazionale e solo Capello può riuscirci, con l'appoggio dello spogliatoio.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->