mercoledì 16 giugno 2010

PREMIER LEAGUE: Liverpool, solo Dalglish può convincere le stelle a rimanere.

LIVERPOOL - Tempi duri per il Liverpool. Dopo Benitez, due altri grandi potrebbero lasciare Anfield Road: Torres e Gerrard sono sul piede di partenza. Secondo Peter Beardsley (ex giocatore di Premier League - allora Division One - degli anni 80) "si hanno molte più chances di mantenere i giocatori chiave in squadra se hai in panchina una vera leggenda come Kenny Dalglish". "Di certo non posso dire che sarebbe un successo, anche perchè il Liverpool ha un bel po' di problemi". Kenny Dalglish, leggenda del Liverpool che attualmente ha un incarico societario, è stato più volte accostato alla panchina dei Reds, dopo che Rafa Benitez ha lasciato la panchina. Beardsley, che ha vestito la maglia dei Reds dal 1987 al 1991, crede che Dalglish sia l'uomo giusto anche e soprattutto per convincere gli uomini più rappresentativi della squadra a restare. "Torres probabilmente è venuto a Liverpool perchè ha visto giocare Dalglish, Gerrard è cresciuto con quella squadra. Sicuramente con Dalglish in panchina questi due giocatori non avrebbero alcun problema a restare. L'ho avuto per 4 anni come allenatore e ho vinto due volte il titolo e una volta l'FA Cup. Allora non potevamo giocare in Europa (per i tristemente noti fatti dell'Heysel, ndr) e quello che lui ha fatto quando io sono arrivato al club più il double vinto prima che arrivassi è stato sensazionale." "Non posso parlare per tutta la gente di Liverpool" - continua Beardsley - "ma so che i fans lo amerebbero". "Lui è una leggenda per il Liverpool e non avrei alcuna esitazione ad affidargli l'incarico di allenatore". Anche Benitez, intervistato dal Guardian, ha detto che Dalglish sarebbe "l'uomo giusto per il Liverpool".

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->