giovedì 24 giugno 2010

MONDIALI 2010 - Beckenbauer: "Dovrebbe essere una semifinale, non un ottavo di finale".

dal GUARDIAN - Dopo aver criticato il sistema di gioco della Nazionale Inglese, Beckenbauer rilascia un'intervista alla Bild, riportata dal Guardian (www.guardian.co.uk). Prima critica il tabellone: "Una partita del genere dovrebbe essere una semifinale, non un ottavo di finale. Purtroppo l'Inghilterra ha fallito arrivando seconda nel suo gruppo"; poi si concentra sui prossimi avversari: "L'Inghilterra sembra un po' stanca, ma c'è una motivazione per questo: i giocatori della Premier League disputano molte più partite di campionato rispetto ai loro colleghi in Bundesliga e a questo si aggiungano anche le due coppe nazionali. per questo motivo, quanto arriva un Mondiale o l'Europeo, sono cotti". "I nostri giocatori, invece, sembrano essere in una forma fisica migliore. Certamente li rispettiamo, ma di sicuro non abbiamo paura. Le prime due partite dell'Inghilterra sono state ridicole, ma contro la Slovenia sono migliorati." Tuttavia, non sarà una partita facile per la Germania: "La cosa che li rende pericolosi è che i loro giocatori chiave, Frank Lampard, Steven Gerrard e John Terry, sanno che questa sarà, con ogni probabilità, la loro ultima possibilità di vincere un Mondiale. A questo, va aggiunto anche il fatto che l'Inghilterra aspetta il titolo dal 1966." Elogio a Fabio Capello: "Sembra sia riuscito a dare ordine e disciplina alla squadra. L'Inghilterra ha raggiunto il suo punto più basso quando mancò la qualificazione ad Euro 2008. Capello è riuscito a dare una nuova entità alla squadra". "Sarà sicuramente un'altra fantastica battaglia calcistica" - conclude - "Inghilterra contro Germania è sempre stata la sfida più grande e indimenticabile della nostra storia. Gli amanti del calcio non possono far altro che godersi lo spettacolo."

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->