martedì 9 marzo 2010

CHAMPIONS LEAGUE - L'arsenale dell'Arsenal - Arsenal - Porto 5-0

LONDRA - Quando una squadra vince 5-0 c'è ben poco da commentare. Una prestazione superlativa che regala agli uomini (giovani) di Arsene Wenger il passaggio ai quarti di finale di Champions League. Primi 10 minuti di fuoco con un Arshavin in stato di grazia e Bendtner che deve soltanto mettere la palla dentro, per due volte a distanza di soli 15 minuti (10' e 25'). Si va al riposo con un risultato che lascia ancora tutto aperto: un gol del Porto, infatti, rimanderebbe la qualificazione ai tempi supplementari. Nei primi minuti della ripresa, sembra che il Porto possa essere in grado di dire ancora qualcosa, ma Nasri decide da solo di far fuori l'intera difesa portoghese e con un destro angolatissimo e fortissimo, manda i Gunners ai quarti. Eboue e Bendtner mettono il punto esclamativo ad una serata superlativa.
Crediamo che l'Arsenal abbia un potenziale enorme. Parliamo solo di potenziale, perchè la squadra è ancora molto giovane; ha sì maturato abbastanza esperienza a livello internazionale, ma c'è ancora molta strada da fare soprattutto sul piano della continuità dei risultati. Tempo altri 3 o 4 anni (sempre che Wenger riesca a tenersi i suoi gioiellini) e vedremo l'Arsenal alzare il massimo trofeo europeo per club, potete scommetterci.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->